Amare

cuore

La consapevolezza è l’energia dell’essere presenti, vivi, ora, ognuno la può generare…

Amare qualcuno vuol dire offrire la tua vera presenza e quando sei davvero presente a te stesso puoi allora riconoscere anche l’altra persona…
Se una persona che amiamo non ci riconosce, non ci sentiamo amati da lei… essere amati vuol dire essere riconosciuti dall’altro…

Consapevoli del corpo…tornare a casa nel corpo, fare pace col corpo…riconoscere le tensioni del corpo, abbracciarle e lasciarle andare…se riconosciamo le emozioni, non rimaniamo nè attaccati a queste, nè le rifiutiamo…riconosco una sensazione ( emozione) dolorosa in me…abbracciarla…averne cura, non scappare, parlare con la sensazione ( emozione) dolorosa:

“Mia piccola sensazione dolorosa ti riconosco,so che ci sei avrò cura di te”…

La consapevolezza è come il sole che riconosce e abbraccia la vegetazione che così cresce e produce clorofilla..

(Thich Nath Hanh)