Il tuo benessere

psicosomatica-benessere

Hans Selye è probabilmente stato una delle figure più importanti nell’ambito della ricerca medica del ventesimo secolo. E’ stato il suo lavoro di una vita nel campo dell’endocrinologia a portarlo alla formulazione del concetto di risposta non specifica dell’organismo a uno stimolo negativo. In poche parole: Selye è stato quello che ha scoperto il concetto di stress.

Forse l’idea di Selye è stata una delle più importanti in medicina dopo la scoperta dell’antibiotico; L’importanza del suo lavoro sta nel fatto che, per primo, ha introdotto nella medicina ‘ufficiale’ la dimensione somatica: e cioè il punto di vista secondo il quale eventi rilevanti per l’emotività e gli aspetti psicologici della persona sono importanti tanto quanto eventi strettamente fisici nel determinare il suo stato di benessere o di non benessere.

Il punto di vista somatico comprende come noi indidualmente guardiamo noi stessi dall’interno all’esterno e come, da questo punto di vista, la distinzione tra corpo e mente, semplicemente, scompare.
Guardando dal nostro interno verso l’esterno noi non siamo consapevoli del corpo in sè come distinto dalla mente, ma piuttosto di ciò che ‘sentiamo’ e dei processi attivi del corpo.

Il punto di vista somatico introdotto da Selye ha allargato la mappa di quello che rappresenta per noi oggi la ricerca del benessere e della salute ed ha attribuito maggior importanza a ciò che, dall’interno di noi stessi possiamo fare per ridurre gli effetti dello stress agendo sul nostro stato e sul nostro allineamento interno. Per primo Selye ha portato l’attenzione su quello che possiamo fare come individui agendo sulla componente somatica per definire chi siamo e come ci comportiamo.

Mentre la medicina tradizionale guarda maggiormente a quello che DALL’ESTERNO può essere fatto sul corpo della persona per modificare la sua salute, Selye accetta questa conoscenza radicata nel sapere scientifico ed allo stesso tempo espande il campo di azione della medicina per farvi entrare come attore capace di influenzare le situazione la capacità interna all’individuo di auto-regolarsi. La prospettiva somatica non diminuisce affatto la dimensione medica per come era stata intesa fino ad allora. Piuttosto aggiunge ad essa il riconoscimento dell’interazione mente-corpo che emerge in ogni aspetto di quello che viene considerata ‘malattia’.

Per Selye ‘la vita è un processo di adattamento continuo all’ambiente nel quale siamo immersi. Esiste uno scambio incessante tra materia vivente e materia inanimata, e tra un essere e l’altro. Il segreto del benessere e della felicità risiede nella capacità di adattarsi continuamente alle condizioni che mutano all’esterno. La ‘punizione’ se non ci si adatta sono la malattia e l’infelicità.’

Vivere comporta la capacità di adeguare chi siamo a livello somatico agli stimoli esterni, e la capacità di reagire ad essi in maniera adeguata. E questo, dal mio punto di vista, è l’oggetto principale della ricerca delle discipline evolutive e del Coaching Somatico.

fonte: http://www.somaticamente.com/

Conflitti e malattie

Compralo su Macrolibrarsi

Ogni persona che vuole approfondire la conoscenza di se stessa, delle proprie zone d’ombra e del proprio carattere, approfitterà di questo libro nel quale troverà informazioni sull’energia vitale, l’aura, i chakra e il loro significato per la salute, la gioia di vivere e il senso della vita secondo tutte le epoche culturali e tutte le discipline spirituali.

Sciamanismo, agopuntura, magia, teoria medioevale degli umori come anche psicologia e psicanalisi moderna vengono affrontati in maniera approfondita. L’autore collega l’immagine scientifica del mondo alle scoperte della Medicina Energetica moderna e alla sapienza spirituale originaria. Così si forma una nuova immagine del mondo nella quale l’evoluzione dell’anima individuale è la chiave.

I rapporti nascosti fra i centri vegetativi nel corpo e i conflitti psichici vengono esaminati con cura. L’autore, grazie alla propria esperienza quotidiana nel suo ambulatorio medico, è arrivato alla convinzione che i blocchi energetici causati dai conflitti psichici siano la causa principale dei problemi fra le persone e della maggior parte delle malattie. Ma per l’autore i conflitti non sono sempre negativi, in quanto ogni persona può maturare e crescere anche in virtù di questi e ottenere più comprensione di se stessa e degli altri grazie al riconoscimento del proprio tipo caratteriale. Per questo motivo il testo fornisce un valido aiuto nel riconoscere e curare i conflitti psichici, veri e propri ladri d’energia, e permettere a ogni persona di utilizzare il proprio potenziale.

Metodologie per ottenere una comprensione più ampia di se stessi, ma anche per capire meglio le altre persone ed essere inoltre più sani e contenti. Solo dopo aver superato la propria ombra psichica è possibile una vera crescita spirituale.

Il testo illustra anche l’innovativo e straordinario sistema di Medicina Energetica scoperto dall’autore, ovvero l’Energetica Psicosomatica (PSE), efficace per individuare e curare i blocchi energetici. Particolari rimedi omeopatici permettono infatti di superare blocchi e conflitti vecchi di anni in tempi brevi, con recuperi straordinari ed effetti duraturi sulla salute psicofisica.

Tanti esempi e consigli pratici per una lettura piacevole nel viaggio alla riscoperta della propria anima e dei meccanismi che causano le malattie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...