L’amore ti dà!

ama-senza-restrizioni

L’amore ti dà sostanza, l’amore ti dà integrità, l’amore ti rende centrato.
Ma rappresenta solo metà del viaggio:
devi completare l’altra metà con la meditazione, con la consapevolezza.
D’altra parte, l’amore ti prepara per la seconda metà del viaggio.
L’amore è la prima metà e la consapevolezza è la seconda metà, la parte finale.
Tra queste due metà, raggiungi il divino.
Tra l’amore e la consapevolezza, tra queste due sponde, scorre il fiume dell’essere.
Non evitare l’amore;
l’amore prepara il terreno e, nel terreno dell’amore,
può crescere il seme della meditazione, solo nel terreno dell’amore.

OshoIn Amore Vince chi Ama

In Amore Vince chi Ama - Libro
L’ideale complemento di “Con te e senza di te”

C’è un libro di Osho che più di tutti gli altri ha conquistato i lettori italiani: “Con te e senza di te“, le riflessioni del mistico indiano sulle relazioni umane. A quasi dieci anni di distanza, “In amore vince chi ama” è il seguito ideale di questo testo nonché il suo completamento, per cogliere nella totalità il messaggio di Osho sui temi dell’amore.

Trasformare il sesso in un’esperienza sacra, guarire la malattia dell’ego e uscire dall’isolamento e dalla solitudine, distinguere tra dipendenza, indipendenza e interdipendenza, superare la gelosia e la routine…

Illuminante, spiazzante, a volte quasi disturbante come lo sono le parole che colgono nel segno, questo libro può essere letto come una vera e propria terapia (d’urto) per il mal d’amore.

One thought on “L’amore ti dà!

  1. Quando io ho emozioni negative mi metto a dipingere oppure vado in palestra dove faccio nuoto. Oppure metto della musica e danzo oppure esco a camminare col mio cane. A volte sono molto forti e non passano subito. Ma in qualche modo provo a farle uscire da me e trasformarle in qualcosa di bello.
    Ho letto molti libri di Osho riguardo il tantra e la meditazione ma purtroppo nella mia zona non esistono corsi di meditaziobe, anche se ho praticato Tai Chi, che vien definita “meditazione in movimento”. In passato ho frequentato un tempio Hare Krishna, a Londra, e ho avuto più benessere dal cantare e danzare con loro ma anche dal silenzio e dalla pace nel tempio. Ho anche avuto occasione di ascoltare l’Ohm cantato dal Dalai Lama in persona, dentro una chiesa di Londra, ma tutte queste cose non hanno risolto il mio passato di abusi da bambina. Purtroppo per quanto possa evitare di pensarci certi traumi rimangono nella mente e nel corpo 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.