L’uovo del sole – Elsa Beskow

C’era una volta una piccola elfa che abitava all’interno di un albero cavo, nel mezzo del bosco.
Un giorno, mentre stava esplorando il bosco, Elfina si imbatté in una cosa grande, rotonda e arancione posata sul muschio.

Elfina, è una minuscola elfa dai capelli lunghi e rossi. Abitante del bosco e amica degli uccellini, li aiuta a recuperare le uova cadute dai loro nidi e passa il tempo a danzare ed esplorare il bosco. Un giorno trova un uovo, molto particolare, non il solito uovo che era abituata a vedere, ma un uovo molto più grande e di un colore anomalo, di un bel colore arancione.

«“Ohi, che uovo enorme” pensò.
«“Da dove sarà arrivato?”»
E proprio il colore arancione la porta a pensare
che quello forse poteva essere l’uovo del sole.

La notizia va data a tutti gli amici del bosco:
Pignetto, l’amico dispettoso, grande lanciatore di pigne ma anche sempre pronto a cercar di far pace con dell’ottimo succo di betulla fresco;
Rana Felice, così detta perché ride felice per qualsiasi cosa, e Rana Triste che a differenza non ride mai, preoccupata anche della sua ombra.
E poi lo scoiattolo, la chiocciolina e la lucertola; la civetta e, naturalmente…Radice Curva.
Curiosissimi, si radunano tutti attorno all’uovo arancione, mentre arriva Radice Curva, lo gnomo guardiano del bosco, che propone di far rotolare l’uovo fino allo stagno per evitare, nel caso si schiudesse, di bruciare tutto il bosco.

Sarà lo scoiattolo curioso ad assaggiarlo per primo quell’uovo, rubando un morsino della sua scorza!
E grazie al piccolo fringuello scoprono che non si tratta di un uovo ma di un frutto chiamato arancia, che cresce sugli alberi nella valle di sole e per di più con all’interno un succo delizioso

«“Oh, che buono!” disse schioccando la lingua
Non ho mai assaggiato nulla di così delizioso!“»

Ma sarà laggiù al sud, nella Valle di Sole, dove migra il piccolo tordo tutti gli anni, che la piccola Elfina scoprirà che quell’uovo non è l’uovo del sole ma…un frutto del sole!
Infatti, quando giunse l’autunno Elfina, partì con il tordo, che si offrì di trasportarla sulla sua schiena, e di partire verso la valle di sole.

«se le veniva fame le bastava fare un buchino
con la cannuccia d’erba
in uno dei grandi e dolci frutti del sole
per berne a sazietà»

È una fiaba che suona dei fruscii e dei rumori del bosco e dei suoi abitanti, anche di quelli immaginati o mai incontrati, profuma di arancia appena sbucciata e di autunno.

Illustrato e narrato da Elsa Beskow è un albo che racconta una storia dolcissima ambientata tra la natura, una natura magica con altrettanti personaggi magici, legati all’immaginario fiabesco, Elfina è un essere piccolissimo, delicato e fragile che vive in armonia con le stagioni e la natura, Radice Curva rappresenta il saggio custode del bosco 😉
In ogni pagina una piccola meraviglia, un’immagine poetica, una coccola. Il sole che perde il suo uovo, gli uccellini grati, nidi appoggiati a rami puntuti e odorosi, le loro melodie felici, Pignetto dalle lunghe orecchie elfiche a punta, per copricapo una pigna verde, cannucce d’erba…
Così illustrazioni ad acquerello, a tutta pagina, si alternano con il testo, e raccontano, con una pennellata fresca, l’ambiente naturale della radura e della valle.
L’autrice, oltre alle illustrazioni colorate, accompagna il testo con piccoli disegni in bianco e nero.
Elsa Beskow era considerata la Beatrix Potter della Scandinavia e così, ancora oggi, va accolta e letta: come una bella e serena storia, che non ha pretese di nulla se non quella di raccontare cose piccole e meravigliese.

L’uovo del sole è una fiaba scritta e illustrata da Elsa Beskow edita da Officina Libraria. Con la traduzione dallo svedese di Caroline Kocjancic e l’editing di Paola Gallerani, questa fiaba è un sempreverde, non solo perché verde di bosco, ma proprio perché di bosco, di tutti quei bei verdi che in ogni periodo della vita, in ogni stagione, di anno in anno qualcuno avrà sempre voglia ammirare e di leggere, o di ascoltare e anche di ricordare, come un piccolo gesto di amore nonostante i suoi ormai 85 anni!
La storia infatti data 1932 ma ancora oggi i piccoli (e grandi) lettori ne possono percepire la delicatezza d’espressione, sia nel racconto che nelle bellissime tavole.
Una storia che, nonostante i suoi anni, riesce ancora ad incantare i piccoli lettori per la sua semplicità e delicatezza.

Buona lettura!
Puoi acquistare il libro QUI:

One thought on “L’uovo del sole – Elsa Beskow

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.