La parola magica “GRAZIE”

grazie

Pronuncia la parola magica “grazie“.
Dilla ad alta voce,
gridala dai tetti,
sussurrala a te stesso,
declamala a mente
e poi sentila nel tuo cuore:
l’importante è che,
da oggi in poi,
tu la porti sempre con te.

da The Magic di Rhonda Byrne

….
Meritati il Denaro
Meritati il Denaro

Che rapporto hai con il DENARO?!

Se la risposta che ti viene in mente NON ti piace… allora è giunto il momento di scoprire una volta per tutte come trasformarlo.

NON dipende dal lavoro che fai, credimi.

E – per dirla tutta – non è neanche solo una questione di soldi

Quello che ti impedisce di vivere come vorresti, nella prosperità e nell’abbondanza, va cercato ad un livello diverso.

C’è qualcosa da mettere a fuoco nella tua vita.

Ti senti intrappolato in un vicolo cieco? Sai di guadagnare MENO di quello che meriti?

Beh, ti assicuro che NON ti basterà ripeterti “sono pieno di soldi” davanti allo specchio.

Sì, il pannello di controllo è nella tua mente.

Sì, devi allenarti.

Ma c’è un modo preciso di farlo.

“Meritati il Denaro!”
Le 5 regole per apportare prosperità globale nella tua vita

Meritati il Denaro! - PiuChePuoi

Cosa scoprirai in “Meritati il Denaro!”
  • Che cos’è davvero la prosperità globale e come accrescerla in maniera considerevole
  • Ecco cos’è accaduto nella tua infanzia e che impatto ha avuto sulla tua vita
  • Qual è la conditio sine qua non per ottenere denaro e prosperità
  • Il segreto per accogliere il benessere e permettere al denaro di entrare nella tua storia
  • In che modo si attiva il processo mentale per partire
  • 1 esercizio di immaginazione
  • Il criterio fondamentale con il quale a tua insaputa attrai o respingi
    la prosperità
  • Come diventare operativi da subito
  • Le domande importanti a cui rispondere
  • Le 5 regole da osservare
  • Come guadagnare subito di più (a conti fatti) e incrementare costantemente la tua liquidità in maniera tangibile
  • 2 errori da NON commettere
  • Il link fra Yogananda e Donald Trump
  • Come accrescere il tuo denaro anche se hai un lavoro fisso
  • 3 indicazioni importanti da seguire
  • E molto altro ancora…
  • Meritati il Denaro (clicca QUI)

REALIZZARE SE STESSI: 5 consigli utili

Come “quale sensazione”?

Se non la riconosci significa che ci stai dentro con tutti e due i piedi (senza neanche accorgertene) e in qualche modo ti sta fregando.

Qui sotto puoi leggere 3 situazioni tipiche nelle quali riconoscerla:

SITUAZIONI TIPICHE NELLE QUALI RICONOSCERE QUESTA SENSAZIONE

SITUAZIONE 1

Non riesci ad ottenere risultati e, invece di fare praticamente qualcosa per cambiare rotta, ti ritrovi come bloccato/a.
E’ questa la tua situazione attuale?

SITUAZIONE 2:

Le cose funzionicchiano, riesci a fare cose nella media ma non riesci a spiccare veramente il volo.
E’ questa la tua situazione attuale?

SITUAZIONE 3:

Hai fatto qualcosa di buono, che ha funzionato, che ti ha dato gloria e onori, magari ti ha fatto guadagnare bene e continui a ripetere quella cosa che ha funzionato una volta, sperando che continui a funzionare uguale.
E’ questa la tua situazione attuale?

IN OGNUNA DI QUESTE 3 SITUAZIONI C’E’ UN GRANDE PERICOLO (E HA ANCHE UN NOME)

Sai come si chiama?

Zona di Comfort

La Zona di Comfort è quella zona (fisica e mentale) nella quale ti senti a tuo agio (non perchè ti stanno bene quei risultati ma perchè comunque conosci il territorio).

Sai cosa c’è fuori dalla zona di comfort? L’ignoto. E’ questo che ti fa paura (e rimanere bloccato, in ognuna delle 3 situazioni).

COSA C’E’ OLTRE QUELLA SOGLIA?

L’uomo ha tendenzialmente paura dell’ignoto. Ma nuovi risultati sono lì dove non sei mai andato a guardare.

1. Riconosci quella sensazione

2. Superala (qui trovi 5 consigli utili per spingerti oltre quella soglia, cosa potrai trovarci?)

Esci dalla Tua Zona di Comfort! - PiuChePuoi

“Quando credi e affermi
di averle provate tutte e in ogni modo
ricordati solo una cosa: non è vero. “

C’è un modo diverso di vedere le cose.

Sali al tuo Livello Superiore.
Più che puoi, sempre.

Esci dalla Tua Zona di Comfort!
Esci dalla Tua Zona di Comfort!

Perchè stai continuando a limitarti? Che cosa ti trattiene?

Ti stai misurando con la tua maledettamente pericolosa zona di comfort

“Esci dalla tua zona di comfort”

I 5 consigli per spingerti oltre i tuoi limiti, verso risultati straordinari

di DARIO BRUSADELLI

Altri corsi in formato e-book:

Autostima Training Capire Chi Sei Raggiungi la Tua Indipendenza Emotiva
Autostima Training Capire Chi Sei Indipendenza Emotiva
Scopri la Tua Mission Svegliarsi Motivati tutti i Giorni Cambia tutto!
Scopri la Tua Mission Motivati tutti i Giorni Cambia tutto!

buono-piuchepuoi-sotto

Hai preso qualche decisione sbagliata?

Hai preso qualche decisione sbagliata e sei immerso nei debiti?
Hai quasi sempre problemi di soldi e non sai cosa stai sbagliando?

Hai un lavoro a cui dedichi tutto te stesso, ma non importa
quanto ti sforzi, riesci a stento a pagare le spese?

Cerchi ogni mese di mettere da parte un po’ di soldi, ma c’è sempre qualche emergenza o qualche imprevisto e finisci per spendere quasi tutto?

Sei semplicemente stufo di tutte le difficoltà e delle preoccupazioni
che derivano dall’essere a corto di soldi?

Se è così, allora leggi molto attentamente, perché… questa sarà la lettera più importante che tu abbia mai letto!

VINC€R€ AL GIOCO DEL D€NARO!

Non immagini quanto possa essere
semplice, efficace e…
AUTOMATICO!

Per la prima volta in Italia, il maggior esperto al mondo di gestione del denaro e“psicologia della ricchezza” rivela lo stesso sistema che ha trasformato la vita di oltre 500.000 persone, e che può aiutarti a raggiungere una completa libertà finanziaria, senza debiti, senza preoccupazioni… e… senza sensi di colpa!


Mi chiamo T. Harv Eker e forse hai visto le mie interviste su Fox News, sulla CNN, sulla CNBC e sulla CN8, o forse hai letto il mio bestseller “I segreti della mente milionaria”.

Essenzialmente, insegno alle persone a cambiare il proprio modo di vedere e gestire il denaro per eliminare i debitiaumentare i risparmicreare stabilità e libertà nella propria vita.

Negli ultimi anni, ho aiutato più di 500.000 persone a raggiungere la completa libertà finanziaria.

MA COSA SIGNIFICA “LIBERTA’ FINANZIARIA'”?

Tanto per cominciare…

NON SIGNIFICA AVERE UN “MUCCHIO” DI SOLDI!

Se pensi che quando avrai “abbastanza” soldi sarai libero, sei destinato a rimanere molto deluso. Infatti conosco personalmente centinaia di multimilionari, e molti di loro non sono liberi finanziariamente.

?? PERCHE’ ??

Perché la libertà finanziaria NON dipende da quanti soldi hai in banca, o da quanto guadagni all’anno. Ma, come dice la parola stessa, dipende da quanto sei libero.

Ovvero, quanto sei libero di fare ciò che vuoi della tua vita… senza preoccuparti di doverti guadagnare da vivere.

Ci sono migliaia di multimilionari al mondo, ma la maggior parte di loro devono lavorare per continuare a guadagnare e, se smettessero di farlo, avrebbero seri problemi economici.
In altre parole, sono schiavi del loro lavoro e del loro stile di vita.

Invece, ci sono tante persone che guadagnano molto meno, ma che hanno imparato a gestire bene il proprio denaro e sono libere finanziariamente.

Lavorano solo se vogliono farlo e possono smettere in qualunque momento, perché non rimarranno MAI a corto di soldi.

Impossibile? Non se conosci le giuste strategie…



“DAMMI 5 MINUTI E TI DIRO’ QUALE SARA’
IL TUO FUTURO FINANZIARIO…
PER IL RESTO DELLA TUA VITA”

C’è una frase che ripeto spesso in televisione e alla radio, e per la quale sono particolarmente famoso: “In soli 5 minuti, sono in grado di capire il futuro finanziario di chiunque… per il resto della sua vita!”

Ecco come: ti sei mai chiesto, come me, perché alcune persone hanno sempre problemi di soldi, mentre altre eliminano i debiti e raggiungono stabilità e libertà economiche con relativa facilità?
Mi sono fatto questo domanda per anni, ricercando e studiando freneticamente le strategie, le abitudini e il modo di pensare delle persone ricche e di quelle povere.

E dopo tutte queste ricerche, HO SCOPERTO BEN 17 DIFFERENZE.

Infatti, i ricchi pensano e agiscono in modo molto diverso quando si tratta di soldi.

Non solo hanno concezioni, convinzioni e abitudini che rendono quasi automaticoaccumulare soldi. Ma seguono anche precise strategie per conservaregestire investire il proprio denaro.

Viceversa, le persone con difficoltà economiche hanno quasi sempre abitudini sbagliate e strategie inefficaci, che rendono quasi impossibile occuparsi di tutte le spese e le emergenze… e, contemporaneamente… mettere da parte un po’ di soldi per il futuro.

Tutti questi fattori NON sono qualcosa di cui ci accorgiamo, ma sono profondamente radicati nel nostro inconscio, come una “mappa”.

Io chiamo questa mappa “INDICE FINANZIARIO”, ed è ciò che determina, più di ogni altra cosa, il tuo futuro finanziario!

Puoi sapere tutto di marketing, di vendite e di trattative commerciali. Puoi essere il migliore nel tuo lavoro, il miglior imprenditore, un vero esperto nel campo immobiliare o il migliore nel prevedere i mercati finanziari.

Ma se il tuo indice finanziario inconscio
NON è impostato su un livello alto…

NON RIUSCIRAI MAI AD ACCUMULARE
GRANDI SOMME DI DENARIO!

E se dovessi riuscirci, prima o poi finirai per perdere tutto. La buona notizia, però, è che…

PUOI REIMPOSTARE IL TUO “INDICE FINANZIARIO”
PER RAGGIUNGERE IL SUCCESSO IN MODO NATURALE E AUTOMATICO!

Proprio così: tutto ciò che oggi sai su come si accumula e si gestisce il denaro l’hai imparato da qualcuno.

Allo stesso modo, puoi imparare nuove abitudini e strategie più efficaci, per eliminare i debiti, aumentare i risparmi e investire con successo!

Ed è proprio ciò che insegno nel mio famoso seminario…

$$  MILLIONAIRE MIND INTENSIVE  $$

Si tratta di 3 giorni intensivi in cui rivelo tutto ciò che so su come si accumulasi gestisce il denaro, e su come si raggiunge la libertà finanziaria.

Al MILLIONAIRE MIND INTENSIVE imparerai come attuare queste nuove strategie: imparerai cos’è la vendita su te stesso, in quanto sarai la cavia che Eker userà per dimostrarti che le sue tecniche funzionano. Vedrai quello che forse è uno dei più grandi venditori di tutti i tempi, esercitare su di te tecniche di vendita di incredibile efficacia.

Ricordi quando ti ho detto che la libertà finanziaria non significa avere un “mucchio” di soldi?

Infatti, significa semplicemente poter vivere lo stile di vita che desideri, senza dover lavorare o dipendere da qualcun altro per i soldi.

Quando capisci questo, capisci anche che NON ti serve guadagnare tanto, o accumulare un’enorme quantità di denaro.

Ti serve solo:

Stabilire il tuo obiettivo finanziario, ovvero lo stile di vita che desideri

Seguire delle strategie per aumentare i tuoi risparmi, investire con successo e arrivare a permetterti lo stile di vita che hai scelto…

Puoi decidere di non fare nulla e lasciare la tua situazione finanziaria esattamente com’è oggi (perché non puoi continuare a fare le stesse cose, sperando di ottenere risultati diversi).

Oppure puoi partecipare al seminario MILLIONAIRE MIND INTENSIVE, come hanno già fatto centinaia di migliaia di persone fino a oggi, e portare finalmente tranquillitàstabilità e libertà nella tua vita!

Spero che questa lettera ti sia stata utile… e.. spero di vederti al MILLIONAIRE MIND INTENSIVE!

Maggiori dettagli qui> MILLIONAIRE MIND INTENSIVE

VINC€R€ AL GIOCO DEL D€NARO!

VINC€R€ AL GIOCO DEL D€NARO!

Non immagini quanto possa essere
semplice, efficace e…
AUTOMATICO!

Per la prima volta in Italia, il maggior esperto al mondo di gestione del denaro e“psicologia della ricchezza” rivela lo stesso sistema che ha trasformato la vita di oltre 500.000 persone, e che può aiutarti a raggiungere una completa libertà finanziaria, senza debiti, senza preoccupazioni… e… senza sensi di colpa!

Hai preso qualche decisione sbagliata e sei immerso nei debiti?
Hai quasi sempre problemi di soldi e non sai cosa stai sbagliando?

Hai un lavoro a cui dedichi tutto te stesso, ma non importa
quanto ti sforzi, riesci a stento a pagare le spese?

Cerchi ogni mese di mettere da parte un po’ di soldi, ma c’è sempre qualche emergenza o qualche imprevisto e finisci per spendere quasi tutto?

Sei semplicemente stufo di tutte le difficoltà e delle preoccupazioni
che derivano dall’essere a corto di soldi?

Se è così, allora leggi molto attentamente, perché… questa sarà la lettera più importante che tu abbia mai letto!


Mi chiamo T. Harv Eker e forse hai visto le mie interviste su Fox News, sulla CNN, sulla CNBC e sulla CN8, o forse hai letto il mio bestseller “I segreti della mente milionaria”.

Essenzialmente, insegno alle persone a cambiare il proprio modo di vedere e gestire il denaro per eliminare i debitiaumentare i risparmicreare stabilità e libertà nella propria vita.

Negli ultimi anni, ho aiutato più di 500.000 persone a raggiungere la completa libertà finanziaria.

MA COSA SIGNIFICA “LIBERTA’ FINANZIARIA'”?

Tanto per cominciare…

NON SIGNIFICA AVERE UN “MUCCHIO” DI SOLDI!

Se pensi che quando avrai “abbastanza” soldi sarai libero, sei destinato a rimanere molto deluso. Infatti conosco personalmente centinaia di multimilionari, e molti di loro non sono liberi finanziariamente.

?? PERCHE’ ??

Perché la libertà finanziaria NON dipende da quanti soldi hai in banca, o da quanto guadagni all’anno. Ma, come dice la parola stessa, dipende da quanto sei libero.

Ovvero, quanto sei libero di fare ciò che vuoi della tua vita… senza preoccuparti di doverti guadagnare da vivere.

Ci sono migliaia di multimilionari al mondo, ma la maggior parte di loro devono lavorare per continuare a guadagnare e, se smettessero di farlo, avrebbero seri problemi economici.
In altre parole, sono schiavi del loro lavoro e del loro stile di vita.

Invece, ci sono tante persone che guadagnano molto meno, ma che hanno imparato a gestire bene il proprio denaro e sono libere finanziariamente.

Lavorano solo se vogliono farlo e possono smettere in qualunque momento, perché non rimarranno MAI a corto di soldi.

Impossibile? Non se conosci le giuste strategie…



“DAMMI 5 MINUTI E TI DIRO’ QUALE SARA’
IL TUO FUTURO FINANZIARIO…
PER IL RESTO DELLA TUA VITA”

C’è una frase che ripeto spesso in televisione e alla radio, e per la quale sono particolarmente famoso: “In soli 5 minuti, sono in grado di capire il futuro finanziario di chiunque… per il resto della sua vita!”

Ecco come: ti sei mai chiesto, come me, perché alcune persone hanno sempre problemi di soldi, mentre altre eliminano i debiti e raggiungono stabilità e libertà economiche con relativa facilità?
Mi sono fatto questo domanda per anni, ricercando e studiando freneticamente le strategie, le abitudini e il modo di pensare delle persone ricche e di quelle povere.

E dopo tutte queste ricerche, HO SCOPERTO BEN 17 DIFFERENZE.

Infatti, i ricchi pensano e agiscono in modo molto diverso quando si tratta di soldi.

Non solo hanno concezioni, convinzioni e abitudini che rendono quasi automaticoaccumulare soldi. Ma seguono anche precise strategie per conservaregestire investire il proprio denaro.

Viceversa, le persone con difficoltà economiche hanno quasi sempre abitudini sbagliate e strategie inefficaci, che rendono quasi impossibile occuparsi di tutte le spese e le emergenze… e, contemporaneamente… mettere da parte un po’ di soldi per il futuro.

Tutti questi fattori NON sono qualcosa di cui ci accorgiamo, ma sono profondamente radicati nel nostro inconscio, come una “mappa”.

Io chiamo questa mappa “INDICE FINANZIARIO”, ed è ciò che determina, più di ogni altra cosa, il tuo futuro finanziario!

Puoi sapere tutto di marketing, di vendite e di trattative commerciali. Puoi essere il migliore nel tuo lavoro, il miglior imprenditore, un vero esperto nel campo immobiliare o il migliore nel prevedere i mercati finanziari.

Ma se il tuo indice finanziario inconscio
NON è impostato su un livello alto…

NON RIUSCIRAI MAI AD ACCUMULARE
GRANDI SOMME DI DENARIO!

E se dovessi riuscirci, prima o poi finirai per perdere tutto. La buona notizia, però, è che…

PUOI REIMPOSTARE IL TUO “INDICE FINANZIARIO”
PER RAGGIUNGERE IL SUCCESSO IN MODO NATURALE E AUTOMATICO!

Proprio così: tutto ciò che oggi sai su come si accumula e si gestisce il denaro l’hai imparato da qualcuno.

Allo stesso modo, puoi imparare nuove abitudini e strategie più efficaci, per eliminare i debiti, aumentare i risparmi e investire con successo!

Ed è proprio ciò che insegno nel mio famoso seminario…

$$  MILLIONAIRE MIND INTENSIVE  $$

Si tratta di 3 giorni intensivi in cui rivelo tutto ciò che so su come si accumulasi gestisce il denaro, e su come si raggiunge la libertà finanziaria.

Al MILLIONAIRE MIND INTENSIVE imparerai come attuare queste nuove strategie: imparerai cos’è la vendita su te stesso, in quanto sarai la cavia che Eker userà per dimostrarti che le sue tecniche funzionano. Vedrai quello che forse è uno dei più grandi venditori di tutti i tempi, esercitare su di te tecniche di vendita di incredibile efficacia.

Ricordi quando ti ho detto che la libertà finanziaria non significa avere un “mucchio” di soldi?

Infatti, significa semplicemente poter vivere lo stile di vita che desideri, senza dover lavorare o dipendere da qualcun altro per i soldi.

Quando capisci questo, capisci anche che NON ti serve guadagnare tanto, o accumulare un’enorme quantità di denaro.

Ti serve solo:

Stabilire il tuo obiettivo finanziario, ovvero lo stile di vita che desideri

Seguire delle strategie per aumentare i tuoi risparmi, investire con successo e arrivare a permetterti lo stile di vita che hai scelto…

Puoi decidere di non fare nulla e lasciare la tua situazione finanziaria esattamente com’è oggi (perché non puoi continuare a fare le stesse cose, sperando di ottenere risultati diversi).

Oppure puoi partecipare al seminario MILLIONAIRE MIND INTENSIVE, come hanno già fatto centinaia di migliaia di persone fino a oggi, e portare finalmente tranquillitàstabilità e libertà nella tua vita!

Spero che questa lettera ti sia stata utile… e.. spero di vederti al MILLIONAIRE MIND INTENSIVE!

Maggiori dettagli qui> MILLIONAIRE MIND INTENSIVE

Chiedi e ti sarà dato

chiedi

In un villaggio sperduto viveva una madre con il suo figlioletto. Il bambino aveva perduto il padre a soli due anni e la madre si sforzava in ogni modo possibile di guadagnare denaro sufficiente per crescerlo e per mandarlo a scuola.

Il bambino era molto intelligente, obbediente ed aveva un grande amore per la madre.
Col passare del tempo raggiunse la 7.ma classe e studiava moltissimo per riuscire a superare gli esami.

Un giorno disse alla madre: “Mamma, per i miei esami devo pagare 20 rupie entro quattro giorni, per favore procurami il denaro.”
La madre fu presa dal panico, non aveva denaro con sé, ed era la fine del mese.
Pensò allora di andare dal direttore della scuola per spiegargli la situazione. Gli disse che al momento non poteva pagare la tassa, ma che l’avrebbe certamente pagata al più presto, e gli chiese di aiutarla in qualche modo.

Il direttore, però, replicò che non poteva fare nulla perché la cosa non dipendeva da lui.
La madre tornò a casa sconsolata, si sedette sotto un albero vicino alla sua casupola e si mise a piangere.

Quando il ragazzo tornò da scuola vide la madre in quello stato, si sedette accanto a lei e le chiese: “Mamma, perché piangi?”
“Figlio mio, non trovo il denaro per pagare la tassa, da domani non potrai più andare a scuola. Dovrai venire a lavorare con me, non c’è altro da fare!”

Il ragazzo le chiese: ” Perché non chiedi a qualcuno di prestarti 20 rupie, dopo gli esami io lavorerò e potrò restituirli!”
“Caro figliolo, rispose la madre, chi mi darà mai del denaro? Solo Dio, se questa è la sua volontà!”

Il ragazzo chiese subito: “Chi è Dio, mamma? Dove si trova? Qual è il Suo indirizzo? Andrò da Lui e mi farò dare del denaro.”
La madre, piena di sconforto, rispose: “C’è il Signore Narayena di Vaikunta, Lui è la sorgente di ogni ricchezza.”

Senza un attimo di esitazione il ragazzo corse all’ufficio postale, con le poche monetine rimaste nelle sue tasche, comprò una carta da lettere ed un francobollo. Su questo foglio scrisse le sfortunate condizioni di sua madre e la richiesta di invio di 20 rupie con urgenza a mezzo posta.

Andò poi alla cassetta delle lettere, questa era legata ad un albero, ma così in alto che il povero ragazzo, troppo piccolo, non riusciva a raggiungerne l’apertura per imbucare.
Il direttore dell’ufficio postale stava osservando la scena, si avvicinò al ragazzo, prese la cartolina dalle sua mani e gli chiese: “A chi stai scrivendo?”

Il ragazzo ansiosamente rispose: “Signore, questa lettera è molto urgente, è indirizzata al Signore Narayana che sta a Vaikunta. Devo pagare la tassa di 20 rupie per i miei esami entro tre giorni, e gli scrivo per dirgli di mandarmi il denaro immediatamente!”

Il capoufficio non poteva credere a queste parole; osservò l’indirizzo sulla busta ed i suoi occhi si riempirono di lacrime al pensiero dell’innocenza di questo ragazzo: ” Chi ti ha dato questo indirizzo?” gli domandò.

E questi gli raccontò il dialogo con sua madre: “Signore, mia madre ha detto che Dio è molto gentile e che aiuterà certamente della povera gente come noi, basta che glielo chiediamo e lo preghiamo ardentemente!”

Il capoufficio era molto commosso, diede una pacca sulla spalla del ragazzo e gli disse: “Caro ragazzo, vedrò di spedire io stesso la tua lettera, sarà meglio che tu torni dopodomani, e vedremo!”

Il ragazzo corse a casa pieno di gioia e disse alla madre che avrebbero ricevuto i soldi tra un giorno. Puntualmente egli tornò dal capoufficio che gli diede una busta dicendogli:
“Qui dentro troverai 20 rupie, vai e paga la tua tassa.”

Il ragazzo, tutto contento, portò la busta alla madre, ma ella lo guardò severamente e gli chiese come avesse ottenuto quel denaro. Egli le raccontò della sua conversazione con il capoufficio, ma lei non credette alle sue parole.

Non perse tempo ed andò subito all’ufficio postale per sapere, da questa stessa persona, come erano andate le cose e se suo figlio le avesse detto la verità.
Il capoufficio sorridendo le disse: “Madre, credimi, sono sempre stato un uomo dal cuore duro, ma quando ho visto tuo figlio con questa lettera, non potevo credere ai miei occhi: una lettera scritta a Dio! e con una tale fede! La cosa mi ha commosso… Deve essere stato Dio che mi ha mandato ad aiutare tuo figlio e non può che essere stata la Sua volontà che io gli dessi questo denaro, altrimenti come avrei potuto essere lì a guardarlo mentre tentava di imbucare la lettera? E se io non fossi stato lì, nessuno avrebbe risposto a quella lettera e la fede di tuo figlio sarebbe rimasta scossa per sempre. Io considero questa un’ottima opportunità per aiutare un bravo ragazzo. Ti prego accetta questo denaro.”

Se preghiamo Dio con sincerità, Dio ci aiuta.
Egli indurrà qualcuno ad agire come suo agente.
Solamente un’assoluta fede in Dio ci potrà liberare
da qualsiasi problema o tribolazione.

da: “Chinna Katha II”

Il secondo libro con il metodo che aiuta a essere, realizzare o avere tutto ciò che si desidera!

Prezzo € 7,65

invece di € 9,00 (-15%)
Compralo su Macrolibrarsi

In questo secondo libro Esther e Jerry Hicks autori di La Legge dell’Attrazione ci aiutano ad approfondire la più potente delle leggi universali, la «legge dell’attrazione». Una legge che ci porta a scoprire ciò che vogliamo dawero raggiungere nella nostra vita e a capire come fare per arrivarci.

Grazie agli insegnamenti di Abraham, un gruppo di evoluti maestri incorporei che, all’inizio degli anni Ottanta, cominciarono a veicolare la loro visione del mondo attraverso Esther Hicks mediante un linguaggio estremamente comprensibile, possiamo finalmente comprendere le vere dinamiche alla base dei nostri rapporti con gli altri, della nostra salute, delle nostre finanze e della nostra carriera.

Gli insegnamenti dei coniugi Hicks sono alla base di The Secret di Ronda Byrnes, il libro e DVD bestseller anche in Italia.

Molti pensatori e insegnanti all’avanguardia hanno incorporato i loro concetti nei propri libri e seminari, tra i quali Wayne W. Dyer, Louise May, Sylvia Browne.

“State per vedere e conoscere un mondo completamente nuovo che si trasformerà davanti ai vostri occhi. Comprenderete il vostro rapporto con il passato e il futuro, ma soprattutto sarete consapevoli del valore inestimabile e del potere intrinseco del momento presente.Imparerete ad essere gli artefici della vostra esperienza grazie a una serie di processi che vi aiuteranno a ritrovare il legame con la parte “Non-Fisica” di voi stessi, processi che contribuiranno a farvi ottenere tutto ciò che desiderate.E quando metterete in pretica questi esercizi, e la vostra memoria si ridesterà prendendo coscienza delle potenti Leggi dell’Universo, tra cui la Legge dell’Attrazione, ritornerà anche la vostra naturale gioia di vivere.”

“Queste voci dello Spirito usano un linguaggio comprensibile che potrete immediatamente tradurre in azione. Vi offrono addirittura un modello per capire e realizzare il vostro destino” – Wayne W. Dyer

La filosofia di vita di Louise Hay

vita-louise-hay1

Louise Hay ha sempre affermato di non essere una guaritrice. Non guarisce nessuno. Il suo lavoro è una pietra miliare nel cammino. Qualcuno di voi ha già lavorato molto su se stesso, e questa filosofia sarà una revisione e un approfondimento di quanto voi già sapete. Qualcuno di voi è nuovo a queste idee e sta solo ora cominciando il suo viaggio interiore, potreste trovare che i vostri interruttori vengono accesi!
Rendiamoci conto che ognuno di noi, me incluso, imparerà qualcosa che gli consentirà di migliorare la qualità della sua vita.
E’ sempre possibile rilasciare vecchi schemi che ci hanno limitato per così tanto tempo. E’ sempre possibile permettere alle nuove idee di entrare nella nostra Coscienza. Idee che ci consentiranno di sbocciare in maniere che mai avremmo creduto possibili. Non si tratta di credere ma di provare, verificare. In realtà tutti conosciamo già questi punti, ma spesso ce ne dimentichiamo. Come al solito non si impara ma si ricorda solo quello che si sa già.


1. Ciò che diamo ci ritorna

Sempre. Questo messaggio circola da molto tempo. Ricordate la regola d’oro: “Non fate agli altri quello che non volete sia fatto a voi”. Questa regola d’oro non è stata creata per produrre colpevolezza. E’ una legge della natura che tu sarai trattato esattamente come tratti gli altri. Questo si applica anche ai nostri pensieri. Se noi giudichiamo e critichiamo, anche con il pensiero, anche noi saremo giudicati e criticati. Se amiamo e accettiamo noi stessi incondizionatamente e accettiamo anche gli altri incondizionatamente, allora attrarremo persone nelle nostre vite che ci daranno lo stesso Amore Incondizionato e Accettazione.
Pensieri di odio attraggono pensieri e azioni di odio. Pensieri di gelosia attraggono mancanza e perdita nelle nostre vite. D’altra parte pensieri di Perdono attraggono salute e prosperità. Pensieri d’Amore portano non solo Amore nelle nostre vite ma più positività di quanto noi stessi possiamo immaginare. Creando uno sbilanciamento nell?universo, che dovrà compensare e quindi riceveremo.

2. Quello che noi pensiamo di noi stessi e della nostra vita diventa reale per noi
Questo è il perché è importante esaminare in che cosa noi crediamo. Veramente troppo spesso ciò che crediamo deriva dalle credenze limitanti dei nostri genitori e della nostra società. Louise spesso chiede di sedere quietamente e di elencare i grandi temi della vita, scrivendo le credenze che abbiamo a proposito di questi argomenti.

Tipo: che cosa credi a proposito degli uomini, delle donne, dell’Amore, del sesso, della salute, del tuo corpo, della mancanza, della prosperità, dell’età, del lavoro, del successo, e di Dio?

E’ sorprendente quante di queste credenze sono state acquisite all’età di cinque anni. Sicuramente, non tutte queste vecchie credenze sono rilevanti nella nostra vita presente. E’ molto utile una “pulizia mentale” periodica. Dal momento che tutte le credenze sono scelte, puoi anche scegliere quelle che ti sostengono e ti nutrono di più. C?è anche un corollario a questo punto: le parole che usiamo per descrivere le nostre esperienze, creano la nostra realtà.
Attenzione alle parole che si usano! Una delle scoperte più importanti della nostra era. Provate a mettere un registratore vicino al telefono e poi ascoltate quali sono le vostre parole ricorrenti. E il tono che usate. Le frasi fatte che utilizzate e quanto le utilizzate.


3. I nostri pensieri sono creativi

Questa è la più importante legge della natura che abbiamo bisogno di conoscere. Un piccolo pensiero non fa una grande differenza, ma i pensieri sono come gocce d’acqua. Si accumulano nel tempo. Ed è così che se continuiamo a ripetere gli stessi pensieri ancora e ancora, loro crescono, e la goccia diventa una pozzanghera, e la pozzanghera uno stagno, e lo stagno un oceano. Se sono positivi, possiamo galleggiare nell’oceano della vita. Se i pensieri sono negativi, possiamo affogare in un mare di negatività.

Qual è il vostro normale atteggiamento quando vi svegliate la mattina? Se è un continuo lamentarsi e arrabbiarsi, quello sarà il tipo di giornata che avrete. Se è un’attitudine di speranza, fede, e Amore, quello sarà il giorno che vivrete perché è quello di cui avete bisogno. Sedete quietamente per qualche minuto e notate i vostri pensieri. Veramente volete il tipo di vita che questi pensieri creano? Scegliete pensieri che vi nutrono.

I nostri pensieri sono creativi e tu sei il pensatore! Qualsiasi oggetto o impresa è stato prima un pensiero nella mente di qualcuno, un?idea. Che idea abbiamo di noi stessi?
Quante volte nella vita ci fermiamo a creare, pardon pensare, a quello che vogliamo veramente? Se vogliamo realizzare qualcosa ci dobbiamo pensare, visualizzare, portare attenzione.


4. Noi meritiamo di essere amati

Tutti noi. Voi e io. Non dobbiamo “guadagnare” Amore. Non dobbiamo guadagnare il diritto di respirare; noi respiriamo perché esistiamo. Noi siamo degni di Amore perché esistiamo. Noi dobbiamo sapere solo questo. Noi meritiamo il nostro proprio Amore. Non permettiamo alle opinioni negative dei nostri genitori o ai pregiudizi popolari della nostra società di abbassare la nostra luce. La verità del vostro Essere è che voi potete essere amati, se VOI lo credete! Ricordate, i vostri pensieri creano la vostra realtà. Ciò che l’altra gente pensa non ha niente a che fare con questo. Dite a voi stessi adesso: “Io merito di essere amato.”

5. Auto-approvazione e auto-accetazione sono la chiave per i cambiamenti positivi
Quando siamo arrabbiati con noi stessi, quando giudichiamo e critichiamo qualunque cosa facciamo, quando abusiamo di noi stessi, le nostre vite non funzionano. Le vecchie credenze negative a proposito di noi stessi sono solo vecchi modi di pensare e non hanno base nella verità. Come possiamo aspettarci che gli altri ci amino e ci accettino se noi per primi non ci amiamo e non ci accettiamo? “Io amo e accetto me stesso esattamente come sono” è il più potente pensiero che vi aiuterà a creare un mondo di gioia.


6. Noi possiamo lasciare andare il passato e perdonare chiunque

Il passato esiste soltanto nella nostra mente. Trattenere vecchi dolori è un modo per punire noi stessi oggi per qualcosa che qualcuno ha fatto molto tempo fa. Questo non ha per niente senso. Troppo spesso noi sediamo in una prigione di risentimento auto-creato, e questo è un modo terribile per vivere. Libera te stesso. Perdonare non vuol dire giustificare il cattivo comportamento di qualcun altro; vuol dire lasciare andare il nostro risentimento su quella situazione. Chiunque, inclusi voi stessi, sta facendo il meglio che può in ogni momento, con la Comprensione, l’Attenzione, e la Conoscenza che ha in quel momento. Rinunciare al nostro risentimento e rimpiazzarlo con la comprensione libera noi stessi. Il Perdono è un dono a noi stessi.

7. Il perdono apre la via all’amore

L’Amore è l’obiettivo. L’Amore Incondizionato. Come ci arriviamo? Attraverso la porta del Perdono. Il perdono è come gli strati di una cipolla. Qualche volta è meglio cominciare con il perdonare le persone che sono più facili da perdonare, muovendosi verso dolori sempre maggiori man mano che diveniamo più sperti in questo processo. E così possiamo “sfogliare” i dolori uno ad uno fino a che non arriviamo ad un livello più profondo di comprensione. Troveremo l’Amore ad aspettarci. Amore e Perdono vanno mano nella mano.

8. L’Amore è la più potente forza di guarigione che c’è
L’Amore stimola il nostro sistema immunitario. Noi non possiamo guarire, o diventare interi, in un’atmosfera di odio. E mentre impariamo ad amare noi stessi diventiamo potenti. L’Amore ci aiuta a passare da vittime a vincitori. Il nostro Amore per noi stessi ci attrae verso quello di cui abbiamo bisogno per il nostro cammino di guarigione. Le persone che si sentono a posto con se stesse sono attraenti naturalmente.


9. Semplicemente decidete di volere

Non è necessario aspettare di sapere come fare tutte queste cose. Tutto quello che dobbiamo fare è volerle fare. Perché i nostri pensieri sono creativi. Se avete un pensiero, “Io voglio cominciare a rilasciare il giudizio, o a perdonare, o ad amare me stesso”, voi state mandando quel messaggio nell’Universo. E nel ripeterlo ancora e ancora, mettete in moto le Leggi dell’Attrazione. Nuove strade si dispiegheranno per aiutarvi. L’Universo vi ama ed è lì pronto ad aiutarvi a manifestare qualunque cosa voi decidiate di credere e di pensare. Sii veramente desideroso di avere una buona vita!

Vivere giorno per giorno pensando positivo per raggiungere i propri obiettivi

Compralo su Macrolibrarsi

Una piccola antologia di affermazioni positive, opera di una grande maestra di vita.

Secondo la visione di Louise L. Hay, i pensieri possiedono un enorme potere creativo, per cui svolgono un ruolo vitale nel processo di cambiamento. Le affermazioni non sono che piccoli avvertimenti destinati al nostro sé interiore, in grado di imbrigliare il potere del pensiero positivo e di indirizzarlo nella giusta direzione.

Louise ha concepito le sue affermazioni in maniera tale che investano tutti gli aspetti della vita, ed è buona cosa iniziare a leggerle e ripeterle da subito, soprattutto prima di andare a letto.

«Le numerose affermazioni positive contenute in questo piccolo libro vi mostreranno che il vostro punto di forza è sempre nel momento presente, poiché è nel presente che spargete i semi mentali per creare nuove esperienze.La sensazione di essere bloccati è illusoria, perché voi avete il potere di scegliere nuovi pensieri e nuovi modi di pensare. Così il vostro futuro sarà sempre più positivo, più ricco d’amore e più prospero. Riflettete su come vi piacerebbe vivere e su ciò che vorreste realizzare.Giorno per giorno vi aiuterò a guidare il vostro pensiero in modo positivo per realizzare questi obiettivi. Leggendo e ripetendo tali affermazioni la vostra mente inizierà a sviluppare nuove abitudini che potrete adottare per il resto della vostra vita!».
LOUISE L. HAY

Una guida pratica per capirsi e accettarsi, per vivere in armonia con se stessi e con gli altri, e riempire d’amore la propria vita.

Compralo su Macrolibrarsi

Solo se amiamo, accettiamo e approviamo realmente noi stessi, così come siamo, tutto andrà bene nella nostra vita. L’approvazione e l’accettazione di se stessi, qui e ora, sono le chiavi per arrivare a cambiamenti positivi in ogni aspetto della nostra vita.

Questo principio fondamentale costituisce il motivo ispiratore di Ama te stesso, il tema che ritorna, insistente e persuasivo in quest’opera originale, concepita da Louise Hay per offrire tutti gli strumenti utili per applicare concretamente nel quotidiano la filosofia del pensiero positivo.
Mediante gli esercizi di visualizzazione e i questionari, grazie all’uso ripetuto di affermazioni che infondono convinzioni positive, oltre che attraverso il lavoro allo specchio e l’attento ascolto del nostro corpo, che riflette i nostri pensieri e il nostro stato interiore, possiamo liberarci dagli schemi mentali negativi e cambiare la nostra vita.

Puoi guarire, credici!

Cenni sulle teorie del dottor Hamer (Nuova Medicina) ed esperienza personale di guarigione

guarire-credici

Ciao, voglio condividere con il mondo intero la mia esperienza di guarigione dal cancro attraverso il cambiamento delle mie credenze relativamente alla malattia e l’approccio alla Nuova medicina del dott. Hamer.

Inizialmente, come la maggior parte delle persone, di fronte ad una diagnosi medica talmente improvvisa quanto dolorosa, la mia reazione è stata di disperazione. In seguito tale sentimento è andato incrementandosi e modificandosi fino a diventare rassegnazione. Nonostante ciò, anche in queste fasi iniziali mai ho pensato al peggio e ho sempre sottovalutato il problema, tanto da non ritenermi mai grave. La mia testa aveva ben chiaro l’obiettivo GUARIGIONE e questo ha fatto si che sulla mia strada incontrassi persone, letture e situazioni tali da indirizzarmi verso la risoluzione del mio problema.(..nulla accade per caso, ma siamo noi che ci creiamo il nostro destino con i nostri pensieri!)

In particolare, pur percorrendo un percorso medico con la medicina tradizionale, più per insistenza dei familiari che per mia scelta, ho intrapreso un cammino con la Nuova medicina di Hamer. Ho preso la mia vita nelle mie mani cercando la causa scatenante della malattia.

L’incontro con un medico esperto di Nuova Medicina e Biologia totale, la frequentazione di seminari e l’approfondimento attraverso numerose letture mi hanno veramente cambiato la vita…. in meglio!

L’argomento Biologia Totale e Nuova Medicina di Hamer è molto vasto e incontra pareri discordanti, quindi io da autodidatta e da testimone vivente della sua efficacia cercherò qui di spiegare le informazioni anche scientifiche da me acquisite, filtrate dal mio vissuto e dalla mia esperienza di ex malata, che spero possa aiutare altre persone ad imboccare la strada della guarigione.

Il dottor Hamer, nasce nel 1935 in Renania. Nel 1978 il figlio di Hamer muore dopo molti giorni di agonia in seguito a una ferita di arma da fuoco. Dopo alcune settimane Hamer scopre di essere malato di cancro ai testicoli. Dopo l’iniziale interpretazione secondo i canoni della medicina tradizionale, il medico comincia ad interrogarsi sulla possibile correlazione tra il trauma vissuto e il cancro.

Nonostante la malattia Hamer continua a lavorare presso il reparto di ginecologia dell’Ospedale di Baviera dove incontra donne malate di cancro le quali interrogate con delicatezza dal medico, rivelano di aver vissuto nei mesi precedenti la scoperta della malattia, un grave trauma emotivo.

Hamer considera queste rivelazioni molto più di semplici quanto numerose coincidenze e comincia un’attività di ricerca presso una clinica di Colonia dove vi erano numerosi malati di cancro ai polmoni, di cui solo la metà fumatori. Dai colloqui con i pazienti ha ulteriore conferma delle relazioni causa- effetto fra trauma emotivo e scatenarsi della malattia.

Naturalmente le scoperte del dottor Hamer trovarono contrasto nella medicina tradizionale, che non poteva tollerare affermazioni che andavano a minare i pilastri delle scoperte scientifiche nonchè gli interessi economici in primis delle case farmaceutiche.

Ora elencherò le cinque leggi di Hamer, che ho cercato di enunciare in maniera che anche argomenti scientifici possano essere compresi da tutti gli ammalati.

PRIMA LEGGE

– 1) Il trauma è il detonatore in quanto ogni malattia, quindi anche il cancro, è la risposta ad un trauma che ci trova impreparati, che viviamo in solitudine e che non sappiamo come risolvere. A trauma vissuti con maggior intensità corrispondono malattie più gravi. Inoltre l’emozione provata quando è avvenuto il trauma determina l’organo fisico malato.

SECONDA LEGGE

-2) Tutte le malattie hanno due fasi: la prima fase è quella di stress ed è chiamata simpaticotonia perchè entra in azione il sistema simpatico ed è la fase che va dal trauma alla risoluzione del conflitto. La seconda fase va dalla soluzione del problema al ritorno alla normalità ed è detta vagotonia perchè entra in azione il sistema parasimpatico (vago).

Nella prima fase (SIMPATICOTONIA) la persona colpita dal trauma che lo coglie impreparato, che vive in solitudine il conflitto e continua a rimuginare il problema comincia a non avere fame, è stressato, dimagrisce, ha problemi del sonno. Questa è la fase di adattamento all’evento (qui si ha il dimagrimento che la medicina tradizionale attribuisce al cancro ed è invece causato dallo stress).

A livello cerebrale si verifica una specie di cortocircuito che assume la forma di piccoli anelli concentrici in una certa area del cervello che presiede il funzionamento di un organo ben definito. Dall’analisi di numerosissime TAC il dott. Hamer è riuscito a determinare una “mappa” del cervello individuando la corrispondenza fra il tipo di trauma originario, l’area colpita a livello cerebrale e l’organo fisico comandato da quell’area.

Il nostro cervello a questo punto da un ordine al nostro corpo ed è uno tra i quattro possibili:

-creare una massa
– scavare dei buchi
– bloccare
– sbloccare

(come è possibile scindere mente e corpo, considerando la malattia come sintomo solo fisico? Il nostro cervello è il computer più potente al mondo, comanda ogni funzione e anche nella malattia ha una fase determinante, tutto dipende dalla nostra testa!

Se pensiamo di non poter cambiare gli eventi della nostra vita cerchiamo almeno di cambiare l’atteggiamento mentale con cui affrontiamo e viviamo le situazioni, ne guadagneremo in salute!)
Nella fase successiva (VAGOTONIA) che ha inizio alla risoluzione del conflitto a livello psichico lo stress diminuisce, torna l’appetito e migliora il sonno soprattutto con l’avvicinarsi dell’alba.
A livello cerebrale dove si è verificato il corto circuito comincia a verificarsi un edema di riparazione. A livello fisico il paziente entra in una fase di infiammazione (ci possono essere febbre, dolori diffusi o stanchezza.
Tutti gli stati infiammatori sono infatti delle riparazioni, comprese le malattie infettive. In questa fase la stanchezza obbliga il nostro fisico a dedicarci esclusivamente alla riparazione dei danni, impedendoci di sprecare altrove energie.

TERZA LEGGE

-3) Al di la della complessità tutto è semplice, sostiene Hamer.

Nel corso dei secoli l’uomo ha integrato nel cervello dei programmi di sopravvivenza volti al superamento di ogni genere di ostacolo. Ogni soluzione viene registrata e trasmessa alle generazioni future. Nei primi due mesi di vita intrauterina il feto incarna tutta questa memoria dall’inizio della vita ad oggi. Dal nono giorno di formazione appaiono l’endoderma, il mesoderma e l’ectoderma da cui si svilupperanno i vari tessuti ed organi.

Dall’endoderma derivano gli organi arcaici essenziali al primo stadio dell vita: quelli della respirazione, della digestione, dell’eliminazione e della riproduzione. In questa fase si forma l’epitelio ghiandolare che ritroveremo ad esempio nel tratto digestivo. I conflitti che riguardano questa memoria sono quelli collegati al” boccone”. Un boccone di cibo, un boccone d’aria o un boccone da espellere (ed esempio non digerire una situazione o un licenziamento con un conseguente cancro allo stomaco!)

Nella seconda fase appare il mesoderma cerebellare da cui derivano le membrane di protezione: derma, pleura, peritoneo, pericardio i cui comandi si trovano nel cervelletto. I conflitti riguardanti questa memoria sono relativi alla paura di venire aggrediti o sentirsi colpiti nella propria integrità morale (una situazione di conflitto che ci fa sentire sporchi o inzozzati che si trasforma in un melanoma). La pelle essendo la parte del nostro corpo che per prima viene a contatto con gli altri individui rappresenta tutti i conflitti definiti di separazione (vedi varie infezioni cutanee del neonato non appena è separato dal seno della madre).

Nella terza tappa si sviluppa lo scheletro, i muscoli e i tendini ed anche il midollo cerebrale. In questa fase si sviluppa il senso del proprio valore perchè rappresenta il confronto con il mondo esterno. I conflitti collegati a questa memoria sono i conflitti di svalutazione di se (conflitti del tipo mi hanno licenziato perchè non valgo, il mio partner mi tradisce perchè non lo soddisfo ecc.)

Nell’embrione si perfezionano retina, epidermide, laringe, esofago, mucose del naso e bocca, coronarie, vie biliari, sistema nervoso. Compare inoltre la corteccia cerebrale. (se ho paura di morire quindi che mi manchi il citato boccone di aria la soluzione biologica del cervello sarà quella di aumentare gli alveoli polmonari per prendere più aria e sopravvivere (una proliferazione di cellule è un cancro ai polmoni). Se invece “mi tolgono il fiato” o “mi manca il respiro” quindi in relazione al mondo esterno, la soluzione biologica registrata dal cervello sarà quella di ulcerare i bronchi affinchè possa passare più aria (la corteccia cerebrale impartisce uno dei quattro ordini possibili quindi ordina una lisi sotto forma di ulcerazione). Se il conflitto riguarda dover andare
nello stesso tempo in due direzioni e noi non sappiamo decidere, la soluzione perfetta registrata dal nostro cervello per eliminare il conflitto è quella di paralizzare le gambe.

Quello che avviene nel ventre materno ripercorre tutti gli stadi dell’evoluzione del genere umano. Al verificarsi di un evento conflittuale inatteso, senza soluzione apparente, vissuto in solitudine, la patologia si esprime a livello mentale, cerebrale e organico: è quella chiamata fase di simpaticotonia che si manifesta

– a livello mentale con una situazione di stress permanente;
– a livello cerebrale si verifica un cortocircuito dell’area determinata dal tipo di emozione subita;
– a livello fisico avviene la proliferazione cellulare (tumore) per gli organi comandati dal tronco cerebrale e dal cervelletto, oppure la lisi (perdita di sostanza) o ancora il blocco funzionale (paralisi) per gli organi comandati dal midollo cerebrale e dalla corteccia cerebrale.

L’eliminazione del conflitto segna il passaggio alla seconda fase della malattia detta di vagotonia che si manifesta:

– a livello mentale si ritrova la quiete
– a livello cerebrale si rigenerano i circuiti elettrici
– a livello fisico avviene l’incistarsi del tumore (caseificazione ossia riduzione ad opera di batteri) per gli organi comandati dal tronco cerebrale e dal cervelletto, la ricostruzione della lisi o lo sblocco funzionale per gli organi comandati dal midollo cerebrale e dalla corteccia cerebrale.


QUARTA LEGGE

4) I microbi sono operai specializzati agli ordini del cervello in quanto durante la sopra citata fase di vagotonia o riparazione permettono di recuperare la salute, a seguito di un ordine del cervello. La medicina tradizionale ritiene invece i microbi responsabili delle infezioni dalla seconda metà del secolo scorso, da quando cioè è stato scoperto che i microbi erano presenti in tutti i soggetti che manifestavano febbre e infezione. Qualcun altro ricercatore scoprì invece che fin dalla nascita l’uomo convive con i microbi infatti il nostro corpo contiene dieci volte più batteri che
cellule umane. Quando si viaggia in paesi stranieri i microbi possono diventare patogeni perchè il nostro corpo non li riconosce come facenti parte del suo ambiente (il morbillo “importato” dai conquistatori del Nuovo Mondo decimò le popolazioni locali in quanto il loro organismo non era preparato a riconoscere il nuovo microbo).

Come mai non tutti si ammalano di influenza? Perchè persone con un sistema immunitario apparentemente forte si ammalano e altre persone cagionevoli di salute non si ammalano di influenza?

Secondo Hamer i microbi lavorano solo nella seconda fase della malattia, dopodichè rimangono inattivi. I microbi sono quindi degli alleati che vivono in simbiosi con noi agli ordini del nostro cervello.Distruggendoli si rimanda la fase di riparazione che avviene comunque alla risoluzione del conflitto. Essi fanno parte del programma biologico della natura, arrivano, proliferano e scompaiono per favorire la riparazione secondo una logica ben precisa in sincronia con il nostro cervello, proliferando e morendo a seconda del tipo di patologia.

I funghi e i microbatteri sono spazzini che ripuliscono i tumori situati negli organi derivanti dall’endoderma e governati dal tronco cerebrale e quelli degli organi derivanti dal mesoderma cerebellare, retti dal cervelletto. I batteri oltre alla funzione di spazzini restaurano anche le lisi (riduzioni cellulari) situate negli organi derivanti dal mesoderma del midollo cerebrale retti dal midollo cerebrale.

Alla luce di queste informazioni risulterebbe da rivalutare sia la funzione dei vaccini che impediscono ai batteri di fare il loro lavoro, sia degli antibiotici che uccidono i batteri. Ciascuno di noi nasce in un luogo e in un epoca che sono impregnati di un certo numero e tipo di microbi, ai quali si adatta durante tutta l’esistenza. I vaccini risultano utili in caso di viaggi in terre lontane in quanto come detto, entriamo in contatto con microbi non riconosciuti dal nostro organismo (il viaggio in aereo non è previsto dalla nostra biologia ed in caso di spostamenti lenti registrati in fase di evoluzione l’uomo sarebbe in grado di adattarsi globalmente alle nuove condizioni ambientali).

QUINTA LEGGE

5) Tutti i comportamenti dell’uomo (anche la malattia è un comportamento) sono determinati da programmi di sopravvivenza iscritti nel nostro cervello.
Le malattie non sono ereditarie, bensì è ereditario il modo di pensare e di affrontare un conflitto!

La malattia ha sempre un senso e un’intenzione biologica positiva ed è la soluzione perfetta pensata dal nostro cervello, l’ultima possibilità di sopravvivenza.

Precisamente un uomo in età riproduttiva destrimane al verificarsi di un trauma emotivo sarà colpito nella parte destra della corteccia cerebrale (quarta fase dell’evoluzione ) e svilupperà patologie relative agli organi comandati dall’emisfero destro: bronchi, arterie coronarie, stomaco, duodeno, vie biliari e vescica.

Una donna non in menopausa e che non assume pillola anticoncezionale (in questo caso cambia il suo stato ormonale) al verificarsi di un trauma emotivo sarà invece colpita nella parte sinistra della corteccia cerebrale con malattie ai seguenti organi: tiroide, laringe, vene coronarie, collo dell’utero, vescica, retto.

La fine dell’età fertile con la diminuzione degli ormoni femminili nelle donne e maschili negli uomini ogni sesso vive le emozioni in maniera opposta con una inversione delle patologie. Questa indicazione è utile alle donne che al momento della menopausa spesso vivono un conflitto di svalutazione di sé per il fatto di non poter più procreare con una conseguente osteoporosi (un lento suicidio ordinato dal cervello che esegue gli ordini alla lettera quindi se ci sentiamo inutili per il cervello = non utili).

Come gia detto è importante l’atteggiamento con cui si affronta la vita ed è importante condividere i nostri pensieri smettendo di rimuginare i problemi dentro di noi. Affrontiamo le situazioni e troviamo velocemente una soluzione ricordando che tutto quello che non si esprime si imprime sul nostro fisico sotto forma di malattia. La malattia ci permette di evolvere.

Spesso ci mette di fronte a scelte importanti e dolorose e ci obbliga a fare un viaggio all’interno di noi stessi ma è sempre un’opportunità di crescita e cambiamento. Non esistono esperienze negative, ma esistono solo esperienze che ci permettono di evolvere. Amiamo noi stessi e gli altri. Cambiamo le nostre credenze limitanti. Abbandoniamo i poregiudizi. Ricordiamo che non esiste nulla per cui val la pena di ammalarsi: un lavoro, una casa, un figlio, un marito, una moglie; nulla vale di più della nostra vita. Non esiste nulla per cui val la pensa di morire!

Io chiamo la mia esperienza “maestra malattia“, grazie alla quale ho appreso i meccanismi del pensiero positivo e ho affrontato situazioni che mi creavano dolore da tempo.

Credeteci! tutti possono guarire. Prendete la vita nelle vostre mani, credete nella guarigione.

Analizzate il momento in cui avete scoperto di essere malati e pensate ad un evento per voi traumatico vissuto in precedenza. L’emozione collegata al trauma ha deteminato la localizzazione a livello fisico.

Di fonte ad un deteminato evento non tutti reagiamo nello stesso modo, ad esempio di fronte a un licenziamento improvviso c’è chi si autosvaluta (reumatismi o incasi più gravi osterosarcoma, chi prova rancore verso il datore di lavoro (epatite o cancro alle vie biliari) chi si sente minato nel proprio territorio (infarto) chi lo vivrà come una porcata (cancro al colon) ed infine chi vivrà il licenziamento come un’opportunità di cambiamento e di miglioramento. Come gia detto, se non possiamo evitare di essere licenziati possiamo evitare di ammalarci per un evento. NON ESISTE NULLA PER CUI VAL LA PENA DI MORIRE.

Questo è il mio pensiero che potete o no condividere. Vi chiedo solo di pensarci. Cosa rischiate?

Di seguito vi elenco alcuni libri dai quali ho tratto le informazioni scientifche sopra riportate e nei quali sono ben indicate le diverse patologie ed i conflitti ad esse riferiti.

Buona lettura, buon cambiamento, buona guarigione, buona vita a tutti.

Gio farfalla

fonte:http://guaritaconlatesta.blogspot.com/

Prezzo € 8,50
Compralo su Macrolibrarsi

Osannato dai malati, osteggiato dall’Ordine dei Medici, il dottor Hamer colleziona lauree ad honorem in medicina in certi Paesi, e processi in altri, oltre a riempire periodicamente le cronache dei quotidiani di mezza Europa con le sue vicende. Oncologo e ricercatore, basta il suo nome perché nel mondo della Sanità si assista a una levata di scudi… ma le sue casistiche di guarigione delle malattie degenerative sono impressionanti, tali da far vacillare l’edificio della medicina ufficiale…

E il dubbio di molti è che il suo sistema sia così osteggiato proprio perché urta gli interessi delle Holding farmaceutiche…Come può essere che una grave malattia come il cancro sia il tentativo del cervello di “riparare” (e quindi di guarire) un trauma subito? E che basti individuare il trauma e “disfarlo” perché il cervello receda dalla sua azione “riparatrice”, arrestando quindi la proliferazione delle cellule cancerose? E come possiamo individuare rapidamente questo trauma? Gli Autori, da anni studiosi del metodo Hamer, ce lo spiegano in quest’ottimo libro (l’unico in Italia aggiornato ed esauriente sull’argomento), scritto in modo che tutti lo possano capire, con l’aiuto di argute vignette.

La guarigione a portata di mano

Prezzo € 24,00
Compralo su Macrolibrarsi

Dieci anni di lavoro nel campo della microbiologia hanno fornito a Claudia Rainville il rigore, il metodo d’indagine e di analisi necessari per questa ricerca, durata a sua volta diciannove anni. L’esperienza personale della malattia (cancro, mal di schiena cronico, depressione nervosa e una quantità di operazioni) e l’autoguarigione completa che ne è seguita hanno condotto la Rainville a testare con altri la sua convinzione: VI È UNA CORRELAZIONE fra sintomo e causa profonda, confermata dal vissuto personale di migliaia di uomini e donne che si sono rivolti a Claudia Rainville. Se siete fra coloro che s’interrogano sul senso profondo della loro malattia, questo libro potrebbe condurvi alle cause profonde e dare il via ad un vero processo di autoguarigione. Leggere i sintomi come messaggi del corpo: una chiave semplice, fondata su un’enorme casistica, per comprendere cosa c’è dietro una malattia e guarire.

La metamedicina va al di là della semplice cancellazione del dolore o della scomparsa dei sintomi, incentrandosi sulla ricerca del fattore responsabile dei disturbi.

Ogni sintomo è un messaggio è un grande best seller di Macrolibrarsi ed è considerato dalle persone che lo hanno letto una bibbia della salute.

La carriera perfetta

scrivere-affermazioni

Ecco un piccolo esercizio da fare per conquistare la nostra carriera perfetta, e crederci!

1. Darsi due minuti di tempo per elencare i dieci piaceri preferiti.

2. Scegliere fra questi dieci quello che si preferisce in assoluto, per il quale si è disposti a ricevere denaro.

3. Altri due minuti per fare un elenco di dieci modi in cui si può offrire un servizio al pubblico esercitando l’ attività individuata al punto 2.

4. Scegliere dall’elenco al punto 3 il metodo preferito di fornire un servizio al pubblico. Ciò che si è ottenuto a questo punto è la propria idea preferita per far soldi.

5. Darsi due minuti per fare un elenco di dieci cose che si è disposti a fare per trasformare questa idea in un successo.

6. La cartina di tornasole. Ora che si ha un’idea di ciò che si può fare per trasformare la propria idea preferita per far soldi in un successo finanziario, bisogna chiedersi se si è disposti a restale fedeli, qualsiasi cosa accada, finché non si guadagnano i primi duecentomila dollari. Se non si è disposti a questo, allora certamente non si ha ancora un’idea che piace abbastanza da portarla al successo. In questo caso
bisogna fare nuovamente l’esercizio.
Spesso è un senso di fallimento che spinge a cambiare lavoro o carriera.
Se si prende l’ abitudine di dedicarsi soltanto alle idee che piacciono così tanto da non abbandonarle prima di aver guadagnato una data cifra non ci si potrà mai più sentire falliti. Dopo aver guadagnato tale somma si può decidere se continuare o no con l’idea. E in questo caso la scelta partirà comunque da una posizione di successo.

7. Se la risposta alla domanda del punto 6 è affermativa, si prende l’elenco del punto 5, si scadenzano le cose da fare e si comincia a farle.

Ecco alcune affermazioni che sono d’ aiuto per cambiare formula:
1. Il valore del mio lavoro sta crescendo rapidamente ad opinione di tutti.
2. Mi va bene di essere strapagato.
3. Sono grato che la mia creatività mi offra un flusso infinito di idee pratiche per aumentare le mie entrate.
4. Tutte le carenze sono temporanee.
5. Ci sono molte opportunità per me di fornire un servizio per aumentare il mio reddito.

Comincia ora a costruirti la tua carriera perfetta, facendo il tuo lavoro preferito e scrivendo le tue affermazioni!


Swami Kriyananda (J. Donald Walters)

Affermazioni per l’Autoguarigione – Successo + CD

Compralo su Macrolibrarsi

Le affermazioni per il benessere oggi si fanno in quattro

Affermazioni per elevare l’Anima, per aprire il Cuore, per vivere con più Energia, per vivere con Successo

Dal libro bestseller Affermazioni per l’autoguarigione sono stati estratti quattro libri con CD raccolti in pratici cofanetti, uno per ogni argomento.

Un percorso guidato di guarigione interiore che può rivelarsi un prezioso «pronto soccorso» mentale, emotivo e spirituale!

Le affermazioni per l’autoguarigione hanno successo là dove altri metodi falliscono, perchè il loro linguaggio facilmente comprensibile raggiunge la profondità dell’essere.

SEI PRONTO AD ESPANDERE LA TUA VITA?

ARRIVANO LE AFFERMAZIONI CON CD

Le 52 affermazioni di questo magnifico libro sono state suddivise in 4 percorsi guidati per permetterci di scegliere quello che più ci ispira: Affermazioni per elevare l’Anima, per aprire il Cuore, per vivere con più Energia, per vivere con Successo.

Ogni CD è accompagnato da un sottofondo musicale che ci porterà ad essere maggiormente in contatto con il fluire dell’energia e della Vita Divina dentro di noi. Le musiche sono tutte composizioni ispiranti di Swami Kriyananda.