Il Pettirosso e Babbo Natale – Jan Fearnley

C’era una volta un piccolo uccellino marrone.
Si chiamava Robin, e questa è la sua storia.
Era la settimana prima di Natale e il piccolo Robin
era molto emozionato.

Il piccolo Robin è entusiasta del Natale. Ha sette gilet caldi lavati e pronti per le festività. Quando incontrò Ranocchio allo stagno, era tutto tremante dal freddo e l’uccellino gli regalò il suo vestito bianco.


Il giorno dopo, appena uscito per giocare con la neve incontrò il suo amico Ricco che camminava nel sentiero mezzo congelato dal freddo e gli regalà il suo vestito verde…anche il vestito rosa lo regalò a talpa, allo Scoiattolo che non riusciva a dormire dal freddo regalò quello giallo, e anche il vestitino azzurro si trasformò in un perfetto berretto per coniglio e poi anche il vestito viola per il cucciolo della lontra e infine ne rimaneva solo uno..quello arancione, ma appena vide il suo amico topolino tremare dal freddo gli regalò anche l’ultimo vestitino.


I suoi amici tremavano per il freddo, e il piccolo pettirosso regala tutti i suoi vestitini.


La sua grande generosità gli ha scaldato il cuore per l’amore verso i suoi amici ma era la vigilia di Natale, non c’era più nessuno in giro e la strada verso casa era lunga e gelida.
Come farà ora a scaldarsi il piccolo Pettirosso?
Due mani lo raccolgono. Sono le mani di Babbo Natale.

Questa è la persona generosa di cui ti ho parlato », disse l’uomo a sua moglie.
Allora deve avere un regalo molto speciale,” rispose lei.
E con il piccolo Robin stretto e accogliente in grembo, la signora si mise al lavoro. “

“Sono molto fiero di te.
Hai regalato tutti i tuoi vestiti per aiutare gli altri.
Tu possiedi il vero spirito del Natale e adesso è giunto il momento del tuo regalo.
…è molto speciale, ti terrà caldo per sempre e quando la gente ti vedrà dirà
“Guarda il Pettirosso!” e si sentirà scaldare il cuore.”

Il Pettirosso e Babbo Natale di Jan Fearnley edito da Gribaudo è stato pubblicato per la prima volta venti anni fa, ora ritorna per i bimbi di oggi pubblicato una nuova edizione completa di delicate e splendide illustrazioni aggiornate. Questo libro è una lettura davvero molto dolce e affascinante perfetta per il clima Natalizio.

Il Pettirosso e Babbo Natale racconta di questo piccolo uccellino pensieroso e gentile che è così felice di rinunciare ai suoi vestiti che si era preparato con entusiasmo per le festività natalizie. Un personaggio meraviglioso da presentare ai piccoli lettori, perchè oltre alla magia della lettura sicuramente incoraggerà molte discussioni sull’argomento della gentilezza.
Perfetto per le letture in casa al calduccio ma altrettanto fantastico da usare anche in un ambiente di apprendimento 😉

Con così tanta enfasi sul ricevere, Il Pettirosso e Babbo Natale ci ricorda che la cosa che ci lascerà caldi dentro è dare a coloro che ne hanno veramente bisogno. Gli animali a cui Robin dà sono senza vestiti caldi. Ecco che può essere anche una gradevole e delicata introduzione alla differenza tra bisogno e desiderio e il difficile fatto che molte persone attualmente non hanno le cose di cui hanno bisogno.

I paesaggi innevati blu e grigi creano uno sfondo incantevole e morbido. La giacca rossa di Robin spicca brillante e calda al freddo, proprio come quando vediamo un pettirosso reale in una giornata nevosa. Le espressioni facciali dell’animale parlano più forte delle parole: gli occhi disperati e desiderosi si trasformano in abbracci di gioia e gratitudine mentre gli animali ricevono i vestiti caldi di cui hanno bisogno.

Ogni volta che vedo un pettirosso ora penso a questa storia. Cattura lo spirito gioioso di questo uccellino per ricordarci che la generosità ci porterà felicità più grande di quanto si possa immaginare. Un vero classico di Natale!

ACQUISTA IL LIBRO ADESSO QUI: