Come ti vesti? – Come dormi? – 2 libri pop-up!

Come dormi, piccolo koala?
Abbracciato mi addormento
ed è giorno in un momento.

Come ti vesti, Salvatore?
Dipende dall’umore.

L’ora di andare a letto, che sia per la notte o per un pisolino, è fondamentale e non sempre ben accolta dai più piccoli. Infatti il momento di dormire, il come dormire è molto spesso motivo di “discussione” perchè non provare a dormire come questi simpatici amici?! 
Qui i bambini sono animali: un gattino, dei piccoli cigni, un cagnolino, dei pipistrelli, un canguro e una scimmietta.

In Come dormi? si succedono una serie di animaletti ritratti nel momento del riposo.
Il cagnolino si gira e rigira sognando un biscotto, il piccolo canguro ha il marsupio della mamma un letto -rifugio dove si sente protetto.
La domanda è rivolta a ciascuno di loro e la risposta, oltre che dal breve verso in rima, è data dalla figura che appare spostando l’aletta a scorrimento, con l’aiuto di una freccia che orienta la mano del bambino.

Anche scegliere come vestirsi dipende da molti fattori! 😉
Come ti vesti? anche qui, grazie all‘interazione con alette da aprire, linguette da tirare, porzioni di pagine da sollevare, finestrelle da spostare, racconta simpaticamente che infilarsi un costume a pois o uno a righe può essere frutto di una scelta ponderata; ci si mettono in mezzo il tempo, la destinazione, l’orario, il cielo e persino la neve. Magari c’è il vento, che solleva la gonna di Rosaria quasi fosse Marilyn Monroe; oppure detta legge l’umore, come sa bene Salvatore che non disdegna il colore e gli accostamenti forti tutto stelle e cuori! 😀

In entrambi i libri, consigliati per i bambini dai 2 anni, pubblicati da Franco Cosimo Panini, il sistema di scorrimento delle parti mobili è fluido e per nulla scontato, i testi guida che anticipano il gioco interattivo si affidano alla rima, anche la scelta dei colori è ben bilanciata, coordinata, vivace senza risultare urlata con contrasti e colori troppo forti.
E poi, assolutamente, il plus è rappresentato da tutte queste illustrazioni insolite, bidimensionali, dal taglio geometrico e talvolta da buffi pattern grafici.

Il risultato sono due libri con uno stile allegro ed è sorprendente immaginare che, come con una bacchetta magica, tutto questo piccolo mondo inizi a muoversi come in un cartone animato!
Il loro piccolo formato e i loro colori stampati su una carta che sa di naturale, di casa, danno immediatamente a questi due libri un aspetto artigianale modesto che li rende immediatamente piacevoli. Il titolo interrogativo e la grafica accattivante di un koala e buffo cagnolino in copertina completano il desiderio di aprirli il prima possibile. E qui, iniziano le simpatiche e tenere sorprese!

Ecco quindi, 2 piccoli libri in carta semplice con meccanismi innovativi per la fascia di età alla quale sono rivolti; Janik Coat e Olivia Cosneau sono gli autori con un unico illustratore Bernard Duisit.
Una vera e propria sorpresa per i bambini!
Due libricini molto divertenti, semplici e giudiziosi, in una parola, super efficaci e super apprezzati!

E se temi che le chiusure possano essere un po’ difficili per le mani più piccole, sappi che ci saranno sempre quelle più grandi pronte e altrettanto curiose di scoprire come cambiano i nostri piccoli amici 😉

Puoi acquistare i LIBRI QUI:

Gnam! Chi c’è nella Fattoria? – Carmen Saldana

Ci sono libri illustrati e per bambini che meritano un’attenzione particolare e sono i libri pop up: sono libri animati che quando vengono sfogliati diventano libri tridimensionali, visto che sulle loro pagine le figure escono dalla pagina. A volte i dettagli pop up sono molto semplici, altre volte sono delle vere e proprie sculture che si innalzano grazie a meccanismi davvero complessi.

Perfetti per i bambini di oggi, così abituati agli effetti speciali della tecnologia, non tanto perchè attraverso questo tipo di libri debbano imparare qualcosa di specifico (quello lo lasciamo fare a libri progettati in modo diverso), quanto perché grazie ai libri pop up possono meravigliarsi di come alcune meraviglie si possano costruire solo con la carta!

Un libro animato non deve per forza avere effetti speciali, basti pensare ai libri con buchi e alette per i quali i bambini vanno matti.

Gnam! Chi c’è nella Giungla? e Gnam! Chi c’è nella Fattoria? di Carmen Saldana editi da La Coccinella, rendono divertente la lettura incoraggiando i piccoli lettori a interagire con le mezze immagini e a mischiare gli animali per trovare le coppie corrispondenti 😉
Avete letto bene, mezze immagini, perchè il bambino gira le pagine, gli animali appaiono in un meraviglioso pop up 3D, ma le pagine si possono mixare e le combinazioni degli animali e i loro versi saranno sempre uniche, orginali e soprattutto divertentissime per i bambini!

Che tipo di animali troveremo nella fattoria?
o nella giungla?

Non ne ho mai visto uno di quelli prima!!!

Che ne dici di un MU-NE o di un CA-LLO?
E così pagina dopo pagina, il mix di animali renderà questi libri un insieme di animali mai visti e di versi stranisssimi da imitare 😀
Ogni bambino può divertirsi a creare gli animali che più gli piacciono o più strani 😉

Le pagine sono davvero robuste e sono strutturate insieme per creare un grande libro pop-up.
Adoriamo le illustrazioni di questo libro di Carmen Saldana, piene di divertimento e grande movimento.

Ai bambini piace perchè:
Le pagine sono diverse ogni volta che lo sfogliano
Possono inventare gli animali più strani che vogliono
I popout 3D sono fantastici da toccare e coloratissimi

Puoi acquistare i libri QUI: