Come fare accadere quello che vuoi

miracolo

Il potere di compiere miracoli non è magia o stregoneria: è un potere naturale e ciascuno può imparare a trovarlo e a usarlo praticamente. D’altronde ciascuno lo usa già, ogni giorno e ogni notte della sua vita: ogni donna, ogni uomo compie continuamente il miracolo di avere ciò che vuole, nè più nè meno.

Il problema è che non te ne accorgi e soprattutto che vuoi poco, mentre in realtà non vi sono confini al volere e all’avere.  “C’è una dimensione, proprio qui nel nostro mondo, in cui tutto l’impossibile diventa possibile, ma pochissimi conoscono questa dimensione e sanno servirsene” scrive Stuart Wilde: e Miracoli è il suo manuale di istruzioni per manovrare questa dimensione.

Occorrono pochi passi, pochi e precisi cambiamenti nel proprio modo di volere e di guardarsi intorno: e subito ha inizio la pratica del miracolo in prima persona: una semplicissima “lotta contro il drago” dei dubbi, delle esitazioni – e la scoperta del tuo talento di vincitore e degli infiniti alleati che ti accompagnano da sempre.

Comprendere la Legge Universale


Per capire che cosa sono i miracoli dobbiamo prendere in considerazione due aspetti della Legge Universale.

Il primo di questi due aspetti è che nel profondo di tutta l’umanità esiste un ben preciso ed immenso potere. Il secondo aspetto è che questo potere è imparziale e privo di qualsiasi emozione.

Lo si può chiamare Mente Universale o Coscienza cristiana o in tanti altri modi.  Di per sè questo potere è ciò che permette all’uomo di riconoscere la forza vitale che solitamente chiamiamo “Dio”.

La Forza è la forza della vita stessa; è eterna e univarsale , e poichè la sua portata è illimitata essa è parte di tutte le cose.

Soprattutto è una parte determinante di ognuno di noi. Di conseguenza, ognuno di noi, ha accesso , dentro di sè, a un potere illimitato.

La possibilità di operare miracoli nella vita quotidiana dipende dunque dalla possibilità di identificarsi con quel potere, di comprenderne le caratteristiche e di imparare ad usarlo in maniera efficace.

L’identificazione si raggiunge quando si arriva a capire che quel potere è appunto dentro di noi.

E riconosci questa realtà dicendo : “ Io sono eterno, immortale, universale ed infinito. E ciò che io sono è bello”. In questo modo ti colleghi con la fonte originaria del potere e sei pronto per il passo successivo: conoscere le sue caratteristiche.

La Legge Universale è imparziale e priva di qualsiasi emozione. Non ha modo di sapere quello che vuoi, e neppure di distinguere tra le tue concrete speranze e le tue vaghe aspirazioni o tra ciò che ti piace e ciò che non ti piace.

La Legge Universale è pura energia. Accoglie qualsiasi pensiero, sentimento o azione che tu produci e , nei confronti di ogni tuo pensiero, sentimento o azione, si comporta come uno specchio: li riflette, senza alcuna emozione, rimandandoteli indietro sotto forma di avvenimenti, di quegli avvenimenti che accadono nella tua vita di ogni giorno.

E’ come la luce elettrica che illumina indifferentemente un bordello o la casa del parroco: allo stesso modo la Legge Universale non fa differenza tra i vari tipi di energia che la Forza assume nella tua vita. E dà forma a qualsiasi cosa tu creda, a qualsiasi cosa in cui tu abbia fede.

Perciò la chiave per comprendere il meccanismo dei miracoli sta nel considerare attentamente quelle fedi – quei tuoi atti di fede – che tu esprimi in ogni istante.

Quando nasciamo i nostri pensieri e i nostri sentimenti sono senza limiti, perchè la mente è come una lavagna bianca.

Quello che un bimbo proietta nella Legge Universale è una naturale purezza non ancora intralciata dai limiti delle fedi – dei modi di credere – degli adulti.

Perciò avviene spesso che i bambini non siano consapevoli di avere determinati limiti fisici, e può capitare che osino quello che a noi sembra impossibile: mettono in moto l’auto del papà e cominciano a guidarla, o camminano sui davanzali delle finestre.

Solo più tardi, attraverso l’educazione, imparano i limiti delle loro possibilità.

Ma questi confini, o limiti, sono illusioni.

Ogni limitazione delle nostre possibilità è creata soltanto da forme di fede, dai nostri modi di credere, prodotti per lo più a causa della nostra ignoranza, e poi trasmessi di generazione in generazione.

Questo insieme dei modi di credere, che Jung ha definito “inconscio collettivo”, appare via via sempre più valido col passare del tempo, e diventa sempre più vincolante.

Alla fine i concetti che le ultime generazioni hanno sperimentato come realtà fisica, diventano rigidi e dominanti.

E’ come se i miliardi di persone che ti hanno preceduto determinassero in maniera inequivocabile il tuo ambito di esperienza: ciò che fai, ciò che puoi fare, e ciò che non puoi fare.

Questa rigidità toglie spazio all’ingegno, e ci impedisce di comprendere che siamo in un’era di rapido cambiamento, in un’era in cui si stanno dischiudendo enormi possibilità.

Molte strutture fondamentali sono state spazzate via, travolte da una valanga di nuova consapevolezza, e noi non ci accontentiamo più di sentire raccontare dei miracoli compiti nei secoli passati: vogliamo farne a nostra volta.

Per la maggioranza degli individui questo non è possibile, perchè è imprigionata nelle limitazioni del corpo e della mente, è l’educazione che ha ricevuto si è tanto radicata da incapsulare la sua evoluzione. Perciò sperimenta una crescita spirituale molto limitata.


CITAZIONI TRATTE DA ALTRI CAPITOLI DEL LIBRO


Dal capitolo: “Capire lo scopo della propria vita”

“Noi non siamo il nostro corpo, non siamo le nostre emozioni, non siamo la nostra mente e nessuna delle strutture e delle restrizioni che sperimentiamo intorno a noi. Noi siamo una parte infinita della Forza divina, che in noi ha assunto le forme fisiche per sperimentare una specifica evoluzione spirituale attraverso quella scuola chiamata “vita di tutti i giorni”.

Dal capitolo: “Comprendere la natura dei nostri modi di credere”

“La Legge Universale è lo spedizioniere in attesa delle tue ordinazioni chiare e precise. Il contante con cui pagherai è la tua fede.

Per creare una qualunque cosa con l’assoluta certezza di riuscirci, dovrai produrre nel tuo animo la sensazione che quella determinata cosa sia già successa, che la situazione che desideri sia già parte della tua vita”

Dal capitolo: “Comprendere l’Energia”

“La mente non ha modo di sapere come farà la Legge Universale a recapitarti il tuo miracolo: per questo motivo non perdere tempo a cercare inutilmente di capire o di immaginare come succederà: ti basti sapere che succederà. E’ importante che non ti lasci prendere da nessun tipo di ansia, di inquietudine riguardo al risultato. Concentrati sulla sensazione che in qualche modo, per una qualche via, la Legge Universale non ti deluderà, perchè ogni cosa nell’universo è energia……I pensieri sono reali e sono anche più potenti della realtà fisica, perchè non sono soggetti ai limiti della materia.”

Dal capito:”Capire il Tempo”

“All’interno delle Legge Universale il tempo non esiste….. La Legge Universale può recapitarti all’istante quello che hai ordinato, ma se in quell’ istante la tua energia non è interamente lì, ti potrà sembrare che ci abbia messo molto tempo a recapitarti il tuo miracolo. Devi perciò imparare ad avere pazienza, a continuare ad avanzare verso il tuo obbiettivo, sapendo che le tue forme-pensiero si manifesteranno.”


Dal libro: MIRACOLI di Stuart Wilde


Come far accadere quello che vuoi
ISBN: 9788875079154

Prezzo € 5,95

invece di € 7,00 (-15%)

Qual è il tuo Dono?

dono-vita

Ciò che sta alle nostre spalle, come ciò che sta davanti a noi, è piccola cosa rispetto a ciò che si trova dentro di noi. 
E quando portiamo nel mondo esterno quello che è dentro di noi, accadono i miracoli.
Henry David Thoreau
Quando pensi ai momenti migliori della tua vita fino ad oggi, pensi ai momenti in cui risaltavi per la tua eccellenza o stavi dando il meglio di te?
Pensi forse a quando te ne rimanevi, estasiato e immobile, ad ammirare qualche forma di bellezza?
Sono momenti in cui eri circondato dalle persone che ami e ti beavi delle belle sensazioni che provavi, del divertimento e delle risate?
Si tratta forse di un prezioso istante di reverenziale stupore che hai provato mentre facevi esperienza della perfezione di qualcuno che ami, di te stesso o del mondo?

I tuoi momenti migliori possono essere unici e diversi da quelli di chiunque altro, e di solito si tratta di occasioni in cui stavi condividendo con gli altri i tuoi doni più speciali.
Quando si pensa all’essere dotati o all’avere talento, la maggior parte della gente pensa a cantanti, musicisti, attori, artisti, ballerini o grandi atleti.
Quando qualcuno dimostra un talento straordinario in un campo particolare, è facile percepire quel talento come un dono.
Ma ci sono molti altri doni che non vengono riconosciuti poiché più personali.

Per esempio, potresti avere un grande talento per essere premuroso, determinato o rilassato. Il tuo dono potrebbe essere quel qualcosa che ti rende una persona che tutti frequentano volentieri. Potrebbe essere quello di illuminare la stanza con l’energia che emani quando entri, e ravvivare la giornata delle altre persone.
Il tuo talento potrebbe ispirare gli altri e dar loro la forza di prendere il controllo della propria vita.

Quando pensi a te stesso mentre vivi il copione dei tuoi sogni, di quali doni o talenti sarai un esempio vivente diventando colui che desideri essere?
Che tipo di energia emanerai?
Quale passione saprai condividere?

di Arielle Essex tratto dal libro: Coaching dal Cuore


Arielle Essex

Coaching dal Cuore

Il coraggio e la scelta di rinascere alla vita con l’aiuto della PNL


Compralo su Macrolibrarsi
Coaching dal Cuore è un metodo per definire gli obiettivi ricominciando da dentro di noi, dai nostri valori, dalla nostra missione personale, scoprendo e seguendo ciò che per ognuno di noi è veramente importante.

Nella maggioranza dei casi:
• formulare l’obiettivo in modo appropriato prima di mettersi all’opera,
• identifi cando bene le risorse necessarie
• ed elaborando un piano d’azione accurato,
è un’abitudine che aumenta enormemente le possibilità di riuscita dei progetti che si desidera realizzare.
Ma è insuffi ciente!
Con questo libro Arielle Essex ci aiuta ad arricchire la nostra capacità di lavorare sugli obiettivi con qualcosa di molto importante, un “dettaglio” che ci metterà al riparo dai rischi di diventare troppo tecnici, troppo effi cienti, troppo freddi, troppo… bravi.
Ci fornisce infatti intuizioni su:
• come formulare i nostri obiettivi e, contemporaneamente, essere tolleranti con noi stessi e con gli altri;
• ci assiste nel risolvere le nostre paure e i nostri dubbi, conoscendoli e accogliendoli in quanto parte di noi, piuttosto che ingaggiando una battaglia contro di loro per distruggerli.

Cos’è la Legge di attrazione?

legge_attrazione

La legge dell’attrazione, in parole semplici, afferma che “simile attrae simile“. Quello su cui focalizzi maggiormente l’attenzione è quello che sarà attratto in misura maggiore nella tua vita. A prima vista sembrerebbe affermare che visto che tutti noi pensiamo a essere in perfetta salute, ricchi, e ad avere una vita soddisfacente, allora di conseguenza dovremmo tutti vivere felicemente, giusto?

Sbagliato. Anche se è vero che se ci focalizziamo su determinate cose, queste arriveranno a noi in abbondanza, la verità è che la maggior parte delle persone non focalizzano l’attenzione nell’avere quelle cose, ma sul fatto che NON le hanno!

Quindi, se torniamo alla definizione di Legge dell’Attrazione, “simile attrae simile”, se tutto quello che fai è pensare a quanto desideri essere in salute, a quanto desideri essere ricco, a quanto desideri essere felice, sai cosa ti porterà la Legge dell’Attrazione?

Hai indovinato, una vita piena del desiderio di avere tutte quelle cose.

L’unico modo di attrarre quello che vuoi nella vita è di permettere a te stesso di capire come sarebbe avere già quello che desideri, permettere a te stesso di credere che lo avrai, che lo meriti, e di focalizzare l’attenzione su queste emozioni e credenze positive.

Sembra troppo semplice per essere vero? E’ difficile credere che solo pensando ad avere una macchina nuova ne otterrai una, è difficile afferrare il concetto che solo pensando ad essere promosso sul lavoro questo accadrà. Ti rifiuti di credere che provando emozioni positive a proposito della tua vita, quella vita soddisfacente si manifesterà .

Allora, vediamo se hai prestato attenzione. Se credi che non sia possibile avere quella macchina, quella promozione, o quella vita così soddisfacente, indovina cosa attrai con la Legge dell’Attrazione? Si giusto, non ottenere quelle cose!

Per far funzionare la Legge dell’Attrazione a tuo favore, devi visualizzare le cose che vuoi, sentire dentro di te come sarebbe se le avessi già ottenute, e credere che le otterrai. E’ veramente così semplice!

Però,dopo aver passato decenni della nostra vita sentendoci dire che bisogna lavorare duramente per ottenere ciò che vogliamo, non possiamo credere che tutto fuori che il duro lavoro porterà quelle cose nelle nostre vite.

No, non capite male. La Legge dell’Attrazione non è una magia. Non manifesterai beni materiali o successo personale semplicemente pensandoci, ma l’Universo ti fornirà dei modi per ottenere quelle cose e un duro lavoro potrà o non potrà essere parte di questi.

Per questo motivo, è importante ricordare che è necessario essere consapevoli.Quando alleni la tua mente a emettere vibrazioni positive nell’Universo, questo attrarrà ciò che vuoi, l’Universo risponderà sempre. Però se non presti attenzione, non sarai a casa quando l’Opportunità busserà alla tua porta! La Legge dell’Attrazione non è una sorta di rito magico, ma un fatto scientifico. La chiave sta nel sapere come usare questa scienza e le applicazioni di questi principi scientifici.

Cosa fai quando la Legge dell’Attrazione non funziona?

Una domanda un po’ a trabocchetto. La Legge dell’Attrazione funziona sempre! Ottieni sempre quello su cui è focalizzata la tua attenzione. ” Ma io non ero focalizzato sul prendere questo raffreddore terribile!” rispondo con veemenza.
Si, il fatto che abbia avuto questo raffreddore per quattro giorni interi,mi dice che a qualche livello, ero focalizzato sul prendere il raffreddore. Non potrei aver attratto il raffreddore nella mia vita se non fossi stato focalizzato su di esso. Certo non andavo in giro con pensieri del tipo ” come sarebbe bello avere il raffreddore per qualche giorno!” .
Quello che stavo pensando era più qualcosa del tipo ” avrei bisogno di staccare un po’, queste ultime settimane sono state caotiche e ancora non ne sono venuto fuori.Infatti sembra che mi stia dando tanto da fare e non ottenga nulla” .
Stavo formulando questi pensieri,accompagnando con una certa emozione questo mio bisogno di staccare,ma ancora non stavo agendo secondo questi pensieri e emozioni. Invece ho continuato a andare avanti sul lavoro, ignorando la parte di me che aveva bisogno di un break.

Ma l’Universo non ha ignorato quella parte di me. L’universo ha sentito chiaramente la mia richiesta di una pausa e ha risposto mettendomi in condizioni di prendere quel raffreddore. Io non stavo chiedendo un raffreddore, stavo chiedendo una pausa. Ma non mi stavo prendendo quella pausa, e allora l’Universo ha fatto la magia in modo che io stessi a sentire.

Quindi quando pensi alla tua vita e dici ” questa cosa della Legge dell’Attrazione non funziona. Non ho chiesto di respingere questo assegno, di avere quell’incidente,di prendere quel raffreddore o qualsiasi altra cosa.” , prenditi un momento e domandati cosa stavi chiedendo veramente per cui l’Universo ha risposto così .
La Legge dell’Attrazione funziona sempre. Otteniamo sempre quello su cui siamo focalizzati. Puoi essere in disaccordo o accettare questa verità . Ma prima la accetti e prima potrai cominciare a creare deliberatamente la tua vita e il tuo mondo.

Un’altro motivo perché la Legge dell’Attrazione potrebbe non funzionare
L’errore n. 1 che fanno le persone usando la Legge dell’Attrazione consiste in una mancanza di energia concentrata sull’obiettivo. Ricorda che la Legge dell’Attrazione funziona basandosi sulla tua energia.

Se i tuoi propositi sono chiari e sei focalizzato,ma mancano di energia,ci vorrà molto tempo per manifestarli, se mai si manifesteranno.

Come fare per generare energia positiva e focalizzata per i tuoi propositi?

Uno dei metodi più efficaci per aumentare l’energia delle tue intenzioni è di immaginare di aver già manifestato quell’obiettivo. Nel momento in cui immagini te stesso che guidi la tua macchina nuova o mentre stai camminado dentro la tua nuova casa, lascia emergere le emozioni della visualizzazione.

Cosa si prova a guidare la tua macchina dei sogni? O ad aver una nuova grande casa?
Più senti le emozioni del tuo proposito, più energia hai per alimentarlo. E più energia significa più efficacia della manifestazione e tempi più brevi. Quindi la prossima volta che pensi che la Legge dell’Attrazione non funziona, fermati un attimo e passa un po’ di tempo generando più energia.

C’è un brano di Bob Proctor che esprime meravigliosamente questo concetto. ” Quando vedi l’immagine del tuo obiettivo sullo schermo della tua mente, al tempo presente, stai vibrando in armonia (in risonanza) con ogni particella di energia necessaria per manifestare la tua immagine sul piano fisico. Visualizzando quella immagine, le particelle di energia si muovono verso di te (attrazione) e tu ti muovi verso di loro , perché questa è la legge.”

Tutte le cose sono semplicemente la manifestazione di energia spirito. Quando innalzi le tue vibrazioni, la tu vita procede sempre meglio. Attrai con facilità le cose che desideri.Trovi te stesso nel fluire dell’energia. Non è una coincidenza. Puoi dare una svolta positiva alla tua vita innalzando le tue vibrazioni.

La gratitudine e la Legge di attrazione

Esprimere gratitudine significa principalmente apprezzare il fatto che qualcuno diverso da te, è in qualche misura, responsabile del tuo attuale benessere, confort, successo. Se tu ricevessi un regalo, e tu non esprimessi nessun tipo di ringraziamento per questo, pensi che chi ti ha fatto il regalo vorrebbe fartene un altro? Quando poi siamo noi stessi che facciamo un regalo, ci fa piacere ricevere un segno di riconoscenza, se non altro per essere certi che il regalo è effettivamente arrivato all’altra persona. Spesso viene da chiedersi dove è finita la cortesia di dire semplicemente grazie. Potrebbe essere sufficiente anche una semplicissima mail di ringraziamento! In fin dei conti non insegniamo ai nostri bambini che quando ricevono un regalo devono sempre ringraziare?
Quindi, se a noi stessi fa immensamente piacere un piccolo segno di ringraziamento quando facciamo un regalo, perchè non ci prendiamo il tempo per esprimere tutta la nostra gratitudine a quel potere responsabile dei regali più importanti in assoluto? È importante coltivare un atteggiamento mentale di gratitudine se vogliamo mantenere aperto il canale attraverso il quale la Legge dell’Attrazione ci fa avere tutti i nostri regali.

Durante il corso della giornata, ti fermi mai a notare tutti quei piccoli meravigliosi miracoli che accadono continuamente, o invece attribuisci tutto al caso e li degradi tutti a banali coincidenze?

Comincia a notare e soprattutto ad apprezzare profondamente,tutti quegli avvenimenti positivi che ogni giorno ti arricchiscono la vita. Una serie di semafori tutti verdi,un parcheggio libero,incontrare un amico che non vedevi da tanto, tutti questi e innumerevoli altri accadono regolarmente a tutte le persone sintonizzate sul “positivo” e grate di esserlo, il sole che sorge, la tua salute, il sorriso dei tuoi cari, un’ abbraccio.

Permettimi di citare una frase di Thomas Secker: `colui che è grato per le cose banali godrà di molte cose importanti. Una mente capace di gratitudine è una grande mente.‘ Come è vero tutto ciò .

Non accantonare tutti quei successi anche se piccoli che accadono nella tua vita ogni giorno. Cerca di mantenere sempre un atteggiamento di gratitudine e scopri così tutto il bello che è lì che ti aspetta per renderti ancora più felice giorno dopo giorno.
`Quando la gratitudine straripa dal cuore che ne è colmo,e respira in un elogio libero e puro per i benefici ricevuti, il paradiso prende questo riconscimento come incenso profumato, e raddoppia tutte le sue benedizioni.‘ Questa frase, di George Lillo, drammaturgo dei primi del 1700, mi sembra una sintesi efficace di tutto quello che abbiamo detto.

Sii grato per le piccole cose e comincia a ricevere tutto ciò che vuoi!

fonte: http://www.lamentemente.com/


Rhonda Byrne

The Secret – Il Segreto

Compralo su Macrolibrarsi

Arrivato in Italia il 25 ottobre 2007. La prima stampa è esaurita dopo soli 3 giorni portando il libro primo della sua categorie in numerose classifiche italiane.

E’ stato tramandato attraverso i secoli, desiderato ardentemente, nascosto, rubato e comprato per somme ingenti di denaro. Questo antichissimo Segreto era noto ad alcuni dei più grandi personaggi della storia: Platone, Galileo, Beethoven, Edison, Carnegie, Einstein, e ad altri inventori, teologi, scienziati e filosofi. Ora il Segreto sta per essere rivelato al mondo.

Frammenti di un Grande Segreto sono stati trovati nel corso dei secoli nelle tradizioni orali, in letteratura, nelle religioni e nelle filosofie. Per la prima volta tutti i tasselli del Segreto compaiono insieme in un’incredibile rivelazione che trasformerà la vita di tutti coloro che ne faranno l’esperienza.
…. Chiunque tu sia e ovunque tu ti trovi, il segreto può darti tutto quello che vuoi…

THE SECRET raccoglie la saggezza dei maestri del mondo moderno, uomini e donne che l’hanno usato per procurarsi ricchezza, salute e felicità. Leggendo il libro ci viene spiegato dagli autori come un approccio diverso verso la realtà ci permette di uscire dalle costrizione di situazioni di forte disagio, come ottenere benessere, superare gli ostacoli e raggiungere ciò che molti ritengono impossibile. Comincerete a capire il potere nascosto e ancora inutilizzato che si trova dentro di voi, e questa rivelazione potrà colmare di gioia ogni aspetto della vostra esistenza.

Se imparerai il segreto apprenderai ciò che puoi avere, ciò che puoi essere e potrai fare tutto quello che vuoi. Apprenderai chi veramente sei. Apprenderai la magnifica verità di ciò che ti aspetta nella tua vita.
Ronda byrne
Dall’introduzione del libro

.


Joe Vitale

The Key – La Chiave


Compralo su Macrolibrarsi

La Legge di Attrazione funziona davvero?
Qual è il Segreto?
Qual è la Chiave mancante per attrarre ciò che si desidera?

The Key è la risposta a tutto questo. The Key svela il segreto perduto per attirare salute, ricchezza, successo felicità. Scritta da un guru dell’auto-aiuto, questa meravigliosa guida di vita svela una serie di metodi potenti ed efficaci per ottenere molto di più in tutti i campi della vita.

The Key è uno dei più importanti e rivoluzionari libri di crescita personale degli ultimi anni, che dimostra come ognuno possa riuscire a ottenere davvero benessere e felicità, rivelando dieci valide strategie per superare definitivamente le convinzioni autolimitanti, le “controtendenze”, idee e opinioni che riducono il nostro potenziale e attirano ciò che non vogliamo invece di ciò che realmente desideriamo.

Joe Vitale riesce ad affrontare complessi temi psicologici rendendoli estremamente facili da comprendere e da applicare nella vita quotidiana. Unendo saggezza pratica e conoscenza spirituale per farci conoscere la verità su noi stessi, offre strumenti infallibili per aprire nuove possibilità e nuove opportunità.

L’energia e l’entusiasmo per la vita di Joe Vitale sprizzano da ogni pagina del suo nuovo libro, The Key. Non trascura niente nell’illustrare esattamente come attrarre nella propria vita tutto ciò che si desidera. Le parole ‘Ti amo’ hanno assunto un significato del tutto nuovo. Bravo!“.
Cathy Lee Crosby, attrice e autrice di Let the Magic Begin

Joe Vitale rivela gli ‘ostacoli nascosti’ dietro i molti tentativi falliti di attrazione. Se non sei in grado di manifestare o di attrarre ciò che desideravi realmente, il segreto mancante che egli rivela in questo libro ti aprirà la porta del successo. Conoscere e applicare questa chiave nella tua vita ti ripagherà ampiamente del costo del libro! Leggilo e raccogline i benefici!“.
Dr. Robert Anthony, autore di Beyond Positive Thinking

Uno tra i libri più efficaci che io abbia mai letto! The Key è in grado di cambiare completamente la vita con la sua cristallina semplicità,  e può aprire le porte a tutto ciò che si desidera. E’ già un classico“.
Peggy McColl, autrice di Your Destiny Switch

Creiamo la realtà

scultore_menteNoi siamo gli scultori e architetti della nostra realtà!

Le credenze unite ai sentimenti che esse suscitano in noi sono il linguaggio dei miracoli.

Gregg Braden

In silenzio

silenzio

Voi siete al massimo del vostro potere quando siete in silenzio, vigili e in attesa che le cose si svolgano. E’ quando siete in silenzio che state esprimendo la vostra fede e fiducia nell’Universo e in voi stessi. Le vostre parole e i vostri pensieri hanno potere, ma la vostra capacità di stare in silenzio ha ugualmente potere. Sia che stiate esprimendo un desiderio o parlando a un’altra persona, quando i risultati non arrivano immediatamente non state agendo con maggior potere quando continuate a chiedere e a insistere. I miracoli si manifestano infatti nel silenzio della vostra fede e della vostra fiducia.

Quando siete in uno stato di dialogo costante, sia dentro voi stessi che con altri, state esprimendo la vostra paura e il vostro dubbio. Voi non siete nemmeno in grado di udire i messaggi delle vostre Guide, poiché essi vi parlano dal vostro silenzio. La mente vi fornirà molte ragioni per spiegarvi perché siete senza potere e non efficienti. L’essere capaci di tacitare questi pensieri, e di essere in tranquillità pieni di fede e fiduciosi, è il solo modo per realizzare la pienezza del vostro potere.

Lo spazio in cui potete essere in silenzio è il posto dove vi connettete all’amore incondizionato e all’abbondanza dell’Universo. In questo spazio sapete che i vostri desideri vengono sempre appagati e che siete amati in modo incondizionato. Quando non potete trovarvi a vostro agio nel silenzio, siete fuori dello spazio della fede e della fiducia. Quando potete stare in silenzio, non chiedendo o rammentando all’Universo quello che avete richiesto, non essendo impazienti o esigenti, voi rafforzate la vostra connessione con la Fonte.

Lo spazio del silenzio è pure lo spazio della gratitudine, poiché sapete che avete già quanto desidera il vostro cuore e, mentre accettate il vostro potere, potete scegliere altre cose. La promessa dell’amore incondizionato e dell’abbondanza illimitata in tutte le buone cose è sempre valida per voi: ed essa si manifesta quando potete essere in silenzio, consentendo così alla vostra fede e fiducia di parlare per voi.

Questa settimana praticate lo stare in silenzio.

Quando sono presenti dubbio e paura, ricordatevi che le vostre richieste sono state udite e che si è operato su di esse. Esse sono in viaggio verso di voi e potete mostrare la vostra fede e fiducia con l’essere silenziosi in attesa e con l’osservare come i vostri miracoli si manifestano.

Il potere del silenzio


Libri consigliati per ritrovarsi con il silenzio:


Susanna Molinari

I Doni del Silenzio

Riscoprire il piacere del silenzio per vivere ogni istante della vita con più calma e serenità

Immergersi nella lettura de I doni del silenzio è come entrare in punta di piedi in un universo ovattato dove regnano pace e serenità, chiudendosi piano alle spalle la porta di un mondo sempre più caotico dove tutti pensano di avere qualcosa da dire, e di doverlo dire sbraitando, ma dove nessuno sa più ascoltare.

Fra citazioni d’autore, brevi digressioni e curiosità, la lettura di questo libro diventa un viaggio esplorativo per rintracciare il sentiero perduto del silenzio, e riscoprire non soltanto il piacere di ritrovare se stessi in luoghi di quiete assoluta, ma anche modi alternativi, e talvolta più efficaci, di comunicare con gli altri. Perché un abbraccio può trasmettere i nostri sentimenti all’altro con più forza di tante vane parole, un sorriso diventare il prodromo di un’amicizia che guarda all’essenza dei gesti più che alla natura aleatoria delle parole e un bacio rubato più rivelarsi più emozionante di un’incerta dichiarazione d’amore.

I doni del silenzio è dunque un invito a sperimentare il piacere di intimi colloqui che non richiedono il ricorso alle parole, il potere rilassante di viaggi in luoghi lontani dalla confusione del mondo e l’importanza di trovare, o di creare, un proprio rifugio dove ritirarsi, dimenticando per una volta televisione, cellulare, i-pod e simili, ad ascoltare la pacificante voce del silenzio.



John Lane

Lo Spirito del Silenzio

Dare spazio alla creatività


Lo Spirito del Silenzio è lo spazio spirituale che si apre nelle vite umane, lontano dal frastuono dei rumori e del pensare ossessivo, offre rifugio e tranquillità e riportandoci a contatto con il nostro essere più profondo e si rivela come fonte di gioia e di ispirazione per le arti e per la vita. Una antica saggezza lo ha sempre indicato come fonte di ogni tranquillità, serenità ed ispirazione. Lo introduce lo stare nella natura ed il persistere in sé stessi.

“In quest’opera gentile e ispirata, John Lane crea davvero il silenzio con la bellezza delle sue parole e il peso delle sue riflessioni. Ci evoca parecchie tradizioni spirituali e molti eccellenti autori e mistici per i quali il silenzio non era solo dorato ma di platino. Lane collega il silenzio, che è necessario per la nostra salute e creatività, e l’incantamento, la semplicità e l’arte. Egli è parte di una delicata e riflessiva rivoluzione che vuole rimpiazzare l’isteria e la violenza della vita moderna con l’introspezione, la contemplazione ed un piacere profondo. Sono con lui e lo ringrazio per questo manifesto così pieno di fiducia”. Thomas Moore

Compralo su Macrolibrarsi

Meditazione quotidiana

7 dicembre

Quando non sei in armonia con l’ordine divino delle cose, attiri a te la disarmonia e la separazione. Ti troverai a nuotare contro corrente, invano ed esaurendo semplicemente le tue forze. Perché non seguire la corrente, scorrere con essa e porsi in sintonia con ciò che accade? Se imparerai a farlo, scoprirai di essere in armonia con tutte le cose e le persone che ti circondano. Smetterai di sentirti come il brutto anatroccolo, e ti fonderai perfettamente con il tuo ambiente circostante. Ti accorgerai di essere in armonia con te stesso, e quest’armonia interiore si rifletterà all’esterno: la vita scorrerà liscia e tutto andrà a posto. Vedrai accadere ciò che ti sembrerà un susseguirsi di miracoli. Questo modo di vivere diventerà per te normale perchè sarai in sintonia con Me, ed Io potrò lavorare dentro ed attraverso di te per realizzare le Mie meraviglie e la Mia gloria.

[da: “Eileen Caddy – Le porte interiori” – Amrita]

Libro consigliato:



Eileen Caddy

108 Meditazioni di Findhorn

Amrita
ISBN:

Prezzo € 19,50

Compralo su Macrolibrarsi