Siete sicuri di sapere cosa fare per migliorare la vostra salute?

Cambia la tua dieta e riduci drasticamente
il rischio di cancro, diabete, malattie cardiache e obesità

The China Study è una fonte inesauribile di informazioni sulla salute: Informazioni oggettive, scientifiche e soprattutto indipendenti di gran valore, di massima utilità e di applicazione efficace. Nel libro sono analizzate diverse tipologie di cancro, malattie che riguardano le ossa, i reni, il cervello, l’obesità, solo per citarne alcune. Tutte le analisi sono corredate da grafici, tabelle e diagrammi per comprenderle al meglio.

Viene analizzata l’incidenza dell’alimentazione nella formazione di patologie degenerative (tumori, diabete, malattie cardiovascolari ecc.) e in particolare delle proteine di origine animale.

Basandosi sui risultati di un progetto svolto dall’autore nella Cina rurale, ma andando ben oltre queste constatazioni, The China Study spiega nel dettaglio la correlazione tra alimentazione e malattie rivelandosi lo studio più completo e affidabile sul rapporto tra la dieta e il rischio di sviluppare malattie.

E’ però anche un’accorata denuncia alla disinformazione alimentare prodotta da potenti lobby, enti governativi e scienziati. Gli autori denunciano le relazioni tra le case farmaceutiche e la salute e i meccanismi attraverso cui queste riescono ad influenzare la nostra percezione e cura delle patologie.

Questo studio è potenzialmente in grado di salvare milioni di vite umane.

Un testo monumentale che sta sollevando un vero polverone intorno alla medicina convenzionale in tutto il mondo
T. Colin Campbell e Thomas M. Campbell IIThe China Study

Lo studio più completo sull’alimentazione mai condotto finora con sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita di peso e la salute a lungo termine.

The China Study è una fonte inesauribile di informazioni sulla salute: Informazioni oggettive, scientifiche e soprattutto indipendenti di gran valore, di massima utilità e di applicazione efficace. Nel libro sono analizzate diverse tipologie di cancro, malattie che riguardano le ossa, i reni, il cervello, l’obesità, solo per citarne alcune. Tutte le analisi sono corredate da grafici, tabelle e diagrammi per comprenderle al meglio.

Viene analizzata l’incidenza dell’alimentazione nella formazione di patologie degenerative (tumori, diabete, malattie cardiovascolari ecc.) e in particolare delle proteine di origine animale.

Basandosi sui risultati di un progetto svolto dall’autore nella Cina rurale, ma andando ben oltre queste constatazioni, The China Study spiega nel dettaglio la correlazione tra alimentazione e malattie rivelandosi lo studio più completo e affidabile sul rapporto tra la dieta e il rischio di sviluppare malattie.

E’ però anche un’accorata denuncia alla disinformazione alimentare prodotta da potenti lobby, enti governativi e scienziati. Gli autori denunciano le relazioni tra le case farmaceutiche e la salute e i meccanismi attraverso cui queste riescono ad influenzare la nostra percezione e cura delle patologie.

Questo studio è potenzialmente in grado di salvare milioni di vite umane.

Un’opera colossale!

Uno studio completissimo e approfonditissimo durato quasi 30 anni

che pone un punto di domanda sulla medicina convenzionale moderna

In anteprima l’introduzione di T. Colin Campbell

Pur avendo dedicato tutta la mia vita lavorativa alla ricerca sperimentale sull’alimentazione e la salute, la fame di informazioni nutrizionali riscontrabile nella gente non finisce mai di stupirmi.

I libri sulle diete sono costantemente in cima alle classifiche di vendita; non c’è praticamente rivista popolare che non dispensi consigli dietetici, mentre i quotidiani pubblicano regolarmente articoli sull’argomento e nei programmi radiotelevisivi si parla in continuazione di alimentazione e salute.

Dato il bombardamento di informazioni, siete sicuri di sapere cosa dovreste fare per migliorare il vostro stato di salute?

  • È consigliabile acquistare alimenti con etichetta biologica per evitare l’esposizione ai pesticidi?
  • Le sostanze chimiche ambientali sono una delle cause principali del cancro?
  • Oppure la vostra salute è “predeterminata” dai geni che avete ereditato alla nascita?
  • È vero che i carboidrati fanno ingrassare?
  • Meglio stare attenti alla quantità totale di grassi preoccuparvi solo dei grassi saturi e trans?
  • Quali vitamine è meglio assumere, ammesso che sia necessario prenderle?
  • Comprate cibi a cui sono state aggiunte fibre?
  • Sarebbe opportuno mangiare pesce, e se sì con quale frequenza?
  • Il consumo di alimenti a base di soia previene le cardiopatie?

La mia ipotesi è che non siate veramente sicuri delle risposte a queste domande. In tal caso sappiate di non essere i soli: malgrado l’abbondanza di informazioni e opinioni, pochissime persone sanno davvero che cosa dovrebbero fare per migliorare la loro salute.

Questo non dipende dalla mancanza di ricerca. Le ricerche sono state fatte, disponiamo di un’enorme quantità di informazioni sui legami fra alimentazione e salute, ma la vera scienza è stata sepolta sotto un cumulo di informazioni irrilevanti, se non addirittura dannose: la scienza spazzatura, le diete alla moda e la propaganda dell’industria alimentare.

Voglio cambiare questa situazione. Voglio fornirvi un nuovo quadro di riferimento per capire l’alimentazione e la salute, una struttura che elimini la confusione, prevenga e curi le malattie e vi consenta di vivere una vita più appagante.

Alcune scoperte, pubblicate nelle riviste scientifiche più prestigiose, dimostrano che:

  • un cambio di alimentazione può permettere ai pazienti diabetici di sospendere l’assunzione di farmaci;
  • una cardiopatia può essere fatta regredire solo con la dieta;
  • il cancro al seno è in relazione con i livelli di ormoni femminili nel sangue, a loro volta determinati dal cibo che mangiamo;
  • il consumo di latticini può aumentare il rischio di cancro alla prostata;
  • gli antiossidanti presenti nella frutta e nella verdura sono collegati a migliori prestazioni intellettuali nella vecchiaia;
  • è possibile prevenire i calcoli renali con una dieta sana;
  • il diabete di tipo 1, una delle malattie più devastanti che possano colpire un bambino, presenta evidenti correlazioni con le pratiche di alimentazione infantile.

Queste scoperte dimostrano che una buona dieta è l’arma più potente di cui disponiamo contro la malattia.

continua a leggere l’anteprima del libro qui >>>

The China Study - Libro
Lo studio più completo sull’alimentazione mai condotto finora.
Sorprendenti implicazioni per la dieta, la perdita di peso e la salute a lungo termine.

Voto medio su 163 recensioni: Da non perdere

Macrolibrarsi.it presenta il LIBRO: Grande Dizionario delle Malattie e della Guarigione

Il piacere di bere l’acqua

Brita Marella Jungle Green
Edizione limitata

Marella Jungle Green Edizione Limitata

Disponibile in diverse colorazioni..


Caraffa filtrante da 2,4 lt di cui 1,4 lt di acqua filtrata.

Le caraffe filtranti Brita riducendo il calcare, il cloro, il piombo e i pesticidi contenuti nell’acqua del rubinetto, risolvono per sempre questi piccoli problemi quotidiani… per scoprire il piacere di bere l’acqua del rubinetto di casa.

Più comodità

Veloce e facile da utilizzare: è sufficiente riempire la caraffa con l’acqua del rubinetto, evitando così pesanti acquisti di bottiglie d’acqua.

Più gusto

Viene filtrato il cloro usato per disinfettare l’acqua ma che lascia un odore e un sapore sgradevoli… Bere un bicchiere d’acqua ritorna ad essere un vero e proprio piacere.

Più limpidezza

Le caraffe Brita restituiscono all’acqua trasparenza e purezza, per un tè o un caffè dal sapore e dal aspetto eccellente.

Più limpidezza

Le caraffe Brita restituiscono all’acqua trasparenza e purezza, per un tè o un caffè dal sapore e dal aspetto eccellente.

Caratteristiche principali:

Riempimento della caraffa con apertura manuale

Indicatore elettronico per la sostituzione del filtro

Modello COOL adatto allo sportello del frigorifero

Utilizza filtri con la tecnologia MAXTRA di ultima generazione.

La capacità dei filtri per caraffa è di 100 litri o della durata di 1 mese.

L’acqua filtrata BRITA trasforma le tue bevande calde in un vero piacere.

L’aroma di una tazza del proprio caffè o tè preferito è un’esperienza che coinvolge tutti i sensi. Per un piacere completo, tuttavia, non gioca un ruolo fondamentale solo la qualità dei prodotti iniziali. È l’uso dell’acqua giusta che fa delle tue bevande calde e fredde un momento di vero godimento.

I sistemi di filtrazione BRITA riducono le impurità

I filtri BRITA riducono il contenuto di calcare dell’acqua. Riducono, inoltre, altre sostanze che alterano il sapore e l’odore, come il cloro. Il risultato? L’acqua fredda diventa ancora più fresca e gustosa. Inoltre, viene favorito lo sprigionamento degli aromi naturali del tè e del caffè durante l’infusione. Il tè presenta un chiaro luccichio ed è privo della classica patina sgradevole. I cibi preparati con acqua filtrata sviluppano tutto il loro pieno sapore.

Protezione affidabile della macchina

L’acqua filtrata BRITA con meno calcare protegge anche gli elettrodomestici. L’apparecchio, infatti, non presenta incrostazioni rapidamente, e ciò implica una durata prolungata, un’ebollizione veloce per un lungo periodo e un consumo notevolmente ridotto di energia.

Per l’acqua filtrata BRITA?

Dona alle tue bevande un ottimo gusto naturale

Rilascia il gusto ed il sapore pieno del tè e del caffè

È l’ideale per cucinare cibi sani

IN PIU’ E’ CONVENIENTE

Prolunga la durata dei tuoi elettrodomestici prevenendo la formazione di calcare

È economica e conveniente come la sorgente di acqua di casa tua