Principe della Gioia – Gek Tessaro

Col suo nome lui la chiama
E le giura che la ama
E il prodigio è che intanto
Anche lei lo ama tanto.
Qui la storia è gia finita?

Una strega molto antica
Di ogni gioia è la nemica

Principessa e Principesso sono sposi per festeggiare il loro grande amore, ma c’è qualcosa che va storto e Principesso diventa un rospo! Proprio così! Tutto per colpa della strega cattiva che trasforma Principesso in un saltellante ranocchietto.

Accipicchia mamma mia
Che bruttissima magia
Lo vedete a nudo occhio
Ora il principe è un ranocchio

Riuscirà Principessa a dargli un bacio sulla guancia?
Solo così, come si sa, forse Principesso umano tornerà…
Il guaio è che la principessa non ha nessuna intenzione di baciarlo: le rane le fanno davvero schifo.
A un tratto quel ranocchio così grande, sembra talvolta grande quasi come loro ma che non lo è affatto, diventa fastidioso e inaccettabile. Tutti vogliono la normalità, vogliono che le cose vadano come sempre sono andate e che tutti, ma proprio tutti siano tranquilli e felici come in tutte le altre favole.
In quattro e quattr’otto l’intera popolazione del castello passa dall’adorazione per il principe a rincorrerlo con i bastoni.

Principessa si fa seria
Cos’è questa cattiveria?
Vede in volto il suo amato
Molto solo e disarmato
…Piange forte e a sè lo chiama
Lui si ferma, lei lo ama
Anche lui la ama e scende
Tra le braccia poi la prende.

Tra una rima e un salto Gek Tessaro, ci mette lo zampino e stravolge tutto.
Non solo con una serie di rime piene di allegria e umorismo, ma anche con uno splendido finale a favore di ranocchio.

Gek Tessaro, tra gli autori più amati della letteratura contemporanea per ragazzi, torna a sorprenderci con un’ inedita rivisitazione della celebre fiaba dei Fratelli Grimm, Principe della Gioia edito da Lapis, una bellissima storia da leggere in rima e ci sono delle illustrazioni che sembrano uscire fuori dal libro.
Un invito a non rinunciare a ciò che ci piace, perchè diverso, perchè non corrisponde alle abitudini dei più
Un invito a non rinunciare se si sente che è vero amore

ACQUISTA IL LIBRO ADESSO QUI: