Il potere del soffio che Guarisce

Il potere del soffio che Guarisce

Devi sempre avere FIDUCIA in te stesso, non smettere mai di CREDERE IN TE nelle tue capacità, nella tua FORZA!
Anche quando sembra che la tua nave stia affondando, anche quando è già affondata e ti sembra di trattenere il respiro.
Forse non lo sai ma tutti i tesori sono nascosti giù, nel profondo del tuo mare, chiamato cuore!
Volerti bene è la causa di ogni possibile Successo!
Ogni volta che sei confuso o smarrito, non avere il timore di ripartire da zero.  Fermati consapevole e respira.
Ciò che hai seminato nell’esperienze precedenti, è già scritto in te e ti sostiene in ogni nuovo inizio!
E se e’ vero che la VITA ti ridà moltiplicati i frutti dei semi che hai seminato… non aver paura di donare i tuoi sorrisi, sempre! Ti verranno ricambiati in GIOIA!

Diventa il cambiamento che vuoi vedere. E ricomincia a respirare la TUA vita!

Il respiro.. quante volte ti trovi a fermarti un attimo e ascoltare come stai respirando?
Non ci pensiamo mai, ma il respiro ha un’azione profondissima sul nostro corpo; a livello fisico, massangiando e tonificando gli organi interni, su quello mentale nell’aiutarti a trovare la giusta soluzione ad un problema, oppure emotivo e spirituale per rilassarti da una forte emozione o per concentrarti con consapevolezza, ad esempio meditando.

Una “piccola” ma infinita azione il respiro.

Lucia Giovannini, nel suo nuovo cd: Il Soffio che Guarisce, ti guida a riscoprire il magnifico potere del respiro.
Come un piccolo corso per re-imparare a respirare, scoprendone passo passo gli effetti che ha sul tuo corpo.

Consigliato a te che vuoi ritrovare l’equilibrio e la tua Pace mentale, la Gioia di vivere, la felicità e la capacità di concentrazione. Il Soffio che Guarisce può essere per Te uno strumento per il cambiamento e ritrovare la qualità nella tua vita.
Consigliato per tutte le età  per piccoli-grandi momenti di crescita..da ascoltare o da regalare.

Ansia e tensione, sfide della vita o altri possono essere i tuoi problemi di oggi, qualunque essi siano devi sapere che il TUO modo di respirare ti può aiutare, ci sono molti modi di respirare che ti prendono per mano stimolando i sentimenti e le emozioni peggiori a ridursi per ritrovare uno stato di pace. Imparando a respirare migliori la tua salute.

Vivere a pieni polmoni la vita significa prendersene cura giorno per giorno, momento per momento, qui, adesso.
Prenditi il tempo di respirare,
Prenditi il tempo per te stesso
, buon ascolto!

Il Soffio che Guarisce - CD Audio Il Soffio che Guarisce – CD Audio

Il potere del respiro per rilasciare ansia e tensioni e aumentare gioia, vitalità e benessere

Lucia Giovannini

Compralo su il Giardino dei Libri

Contenuti correlati di Lucia Giovannini

Parole che Trasformano

Affermazioni e Trattamenti speciali per l’Autoguarigione

Parole e Affermazioni che Trasformano la Vita

Scegliere e pronunciare le parole giuste per ottenere i risultati desiderati

Mi Merito il Meglio

Fai pace con te stesso e scegli di essere felice

Libera la Tua Vita

Come evitare le 15 trappole sulla strada della felicità

A te stesso

Tutti i libri del mondo non ti danno la felicità,
però in segreto ti rinviano a te stesso.
Lì c’è tutto ciò di cui hai bisogno, sole stelle luna.
Perché la luce che cercavi vive dentro di te.
La saggezza che hai cercato a lungo in biblioteca
ora brilla in ogni foglio, perché adesso è tua.

Hermann Hesse

Sull'Amore

“Felice è chi sa amare”: così suona il titolo di uno dei brani qui raccolti che meglio esprime il pensiero di Hesse sul sentimento d’amore.

Nella sua concezione, infatti, l’amore è visto come del tutto slegato dal possesso, come un’incessante ricerca esistenziale, uno stato di grazia dello spirito e dei sensi che trova in se stesso il proprio appagamento e che finisce con l’abbracciare il mondo intero.

Siddharta
Siddharta è uno che cerca di vivere appieno la propria vita. Passa da esperienza a esperienza (misticismo, sessualità, affari)e non considera definitiva nessuna acquisizione perchè ciò che va cercato è il tutto, il misterioso tutto che si veste di mille volti cangianti.

Saper perdonare

piedi_perdono

Alcune situazioni ci fanno soffrire e ci sembrano imperdonabili, anche se sono causate da persone care. Tuttavia, bisogna saper perdonare, per ritrovare la serenità interiore.

Cos’è il perdono?
Quando un uomo perdona un altro uomo, si libera delle emozioni negative che provava nei confronti di chi lo ha offeso. Tuttavia, una delusione, una grande umiliazione, un tradimento sono difficilmente perdonabili. Atto di coraggio per alcuni, o di debolezza per altri, il perdono riesce a rompere il legame con la persona che amavamo. Un legame fatto ormai di risentimento, d’amarezza e di odio… Saper perdonare, quindi, vuol dire voltare questa dolorosa pagina, senza amarezza. E significa anche accettare gli errori altrui. Se si pensa che tutti possono sbagliare, diventa impossibile odiare l’altro e si arriva addirittura, in alcuni casi, ad ammettere di avere una parte di responsabilità in quello che è successo. Saper perdonare significa, quindi, dare prova di grande tolleranza e apertura mentale, ammettere l’errore dell’altro, e accettare che questa persona ci ha fatto soffrire.

Perché perdonare?

Perdonare non significa dimenticare, e nemmeno capire o scusare un difetto o un atto che ci ha ferito; si tratta ancora meno di un favore che si concede “al colpevole”, o di un modo perché lui possa stare meglio e ricominciare!

Alcune buone ragioni per perdonare:
– Saper perdonare può essere un atto un po’ egoista, che si fa per se stessi, per sentirsi più leggeri e felici. Perché si sa: l’odio o la volontà di vendetta ci impediscono di dimenticare e, alla lunga, demoralizzano.
– Saper perdonare, vuole anche dire perdonare se stessi e uscire da uno stato d’insofferenza per riprendere le redini del proprio destino. Perdonare permette di togliersi un peso, liberarsi di un passato che ci opprime, recuperare la propria autonomia.
– In alcuni casi, il perdono può portare a una riconciliazione, prendendo le distanze dagli eventi che ci hanno offeso. Il perdono serve semplicemente a farci capire che non serve a niente rimproverare, ma si deve piuttosto prendere atto per andare avanti.

Le grandi tappe del perdono
Il perdono a volte è lungo e doloroso, e passa attraverso varie tappe:
La consapevolezza: ti hanno fatto del male e inizi a prenderne coscienza. Alcuni soffrono e rimuginano in silenzio, altri scelgono di sviluppare strategie diverse, razionalizzano l’accaduto, o rifiutano di accettare l’evento.
I rimproveri: hai scelto di prendere coscienza delle cose ed esprimere la tua rabbia e la tua indignazione. Questo è un passaggio doloroso ma importante per trasformare, in seguito, l’energia negativa in positiva. Esprimere l’odio e l’amarezza che provi, quindi, è necessario. Capita spesso di provare una vera e propria antipatia per la persona che ci ha ferito, il che a volte aiuta a superare la prova, ed è normale. Invece, è preferibile non rivedere la persona che ci ha offeso, almeno nei primi tempi. L’ideale è parlare ai propri cari di ciò che succede per scaricare le emozioni negative e,  ricevere consigli.
Relativizzare: in seguito arriva il periodo cerniera, durante il quale si fa una specie d’inventario. S’inizia a riconsiderare l’evento che ci ha ferito e s’impara a relativizzare. L’importante è prendere le distanze da quello che è successo, evitando di sentirsi in colpa.
Il perdono: bisogna accettare questo passaggio doloroso e uscire dal ruolo di vittima. Un’amica che ti ha tradita, un familiare che ti ha fatto del male, un uomo che ti ha abbandonata… riuscirai a perdonare solo a due condizioni: se non proverai più rancore nei confronti della persona che ti ha offesa, e se ti sentirai pronta a riprendere le redini della tua vita e ad andare avanti.

A volte il perdono può renderti più forte.

Devo perdonare tutto?
Non si tratta di sapere cosa si deve o non si deve perdonare, ma di capire se si è capaci di farlo. E’ tutta una questione di comprensione e di definizione del perdono.

Libri consigliati per il Perdono:


Gerald Jampolsky

La Forza del perdono

L’amore può salvare il mondo, il perdono può guarirci


Un messaggio semplice, diretto al cuore del lettore, che porta all’apprendimento del perdono di se stessi, del prossimo e della vita anche se deludente. Un’opera “positiva”, che non si sofferma sulle conseguenze nefaste del rifiuto del perdono, ma propone storie vere di piccoli e grandi miracoli suscitati da un atteggiamento di apertura all’amore.

Compralo su Macrolibrarsi